Lega Nord: Sabato primarie per la Segreteria federale, 17mila militanti al voto

Matteo Salvini, europdeputato, e Umberto Bossi, fondatore del movimento, in corsa per la segreteria politica. Consultazioni aperte ai militanti, in una generale disattenzione dei media tradizionali. La RAI ci mette una toppa negli ultimi giorni

20131206-SALVINI-BOSSI

Sono poco più di 17mila i militanti, con almeno un anno di anzianità, che domani sceglieranno, tra Matteo Salvini e Umberto Bossi, chi sarà il prossimo segretario federale della Lega Nord.

In una nota diffusa da via Bellerio, si ricorda che sarà possibile votare in 58 seggi, aperti dalle 9 alle 17 nelle sedi provinciali del movimento. I presidenti di seggio sono parlamentari e consiglieri regionali e – si spiega nella nota – per garantire massima trasparenza sono stati assegnati fuori dalle regioni di appartenenza. I risultati saranno resi noti in serata nella sede del Movimento di via Bellerio.

La sala stampa sarà aperta dalle 13. Saranno forniti dati sull’affluenza ai seggi e alle 18.30 circa e’ prevista una prima proiezione, mentre intorno alle 20 e’ si attende il dato ufficioso sul vincitore delle primarie. Quello ufficiale invece sara’ comunicato domenica.

La stampa – e anche noi nel nostro piccolo ne facciamo ammenda (ma a parziale giustificazione, non abbiamo seguito neanche le primarie del PD) – ha messo in secondo piano le primarie della Lega, una questione che avrebbe dovuto essere affrontata soprattutto dal servizio pubblico, almeno nell’attuale conformazione del sistema radio-televisivo di Stato.

Credit: AGI

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: