Primi contatti Mosca-Kiev. Libero il comandante ucraino in Crimea

Telefonata tra ministri della Difesa russo e ucraino, si tenta una soluzione pacifica alla transizione

20140320-crimea-russia-crisi-660x440

Mosca – Primi contatti tra governo russo e i nuovi rappresentanti della leadership ucraina. Con risultato: subito dopo il comandante della Marina di Kiev Serhiy Haiduk é stato rimesso in libertà.

Ieri il ministro della difesa russo Sergei Shoigu ha tenuto una conversazione telefonica con il ministro della Difesa ad interim Ihor Tenyukh. Lo rende noto oggi il Ministero della Difesa russo in un comunicato. “Le parti hanno portato avanti la discussione sui vari aspetti della crisi ucraina e le misure di de-escalation delle tensioni nella penisola di Crimea”, si legge.

Chiaro il risultato del rilascio. “Il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha fatto appello alla leadership della Repubblica di Crimea per rilasciare il comandante della marina ucraina, Contrammiraglio Sergei Hayduk e non ostacolare la sua partenza sul territorio di Ucraina”. L’ambasciata dell’Ucraina aveva lanciato un ultimatum a Mosca per la liberazione del comandante della Marina ucraina catturato a Sebastopoli.

(Credit: TMNews)

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: