Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6078 Hamilton prenota la pole position nelle ultime libere all’Hungaroring. Guai per Räikkönen e Rosberg, enigma Force-India | HORSEMOON POST
F1In Primo Piano

Hamilton prenota la pole position nelle ultime libere all’Hungaroring. Guai per Räikkönen e Rosberg, enigma Force-India

Il pilota della Ferrari, che ha anche guidato la classifica nella prima fase della sessione, ha dovuto saltare l’ultima parte del turno per una perdita di liquidi nel sistema di raffreddamento, che forse imporrà la sostituzione del motore. Rosberg, invece, a fine turno si pianta alla fine della pitlane nella prova di partenza, per un problema elettronico. Tutti si lamentano per il grip della pista, molti lunghi alla prima curva. Hülkenberg vola, Perez si lamenta della monoposto (ricostruita nella notte). Alonso ancora in Top10

20150725-f1-ev10-gp-hun-fp3-ham-leads



Budapest – Lewis Hamilton prenota la pole nelle ultime libere in preparazione delle qualifiche e del Gran Premio di Ungheria, staccando il miglior tempo davanti al compagno di squadra Nico Rosberg, con meno di un decimo di vantaggio. Con il set più duro (medie, banda bianca), Hamilton ha impostato il passo fin dall’inizio della sessione, ma momentaneamente prima Räikkönen, poi Hülkenberg, si erano issati in testa.

Negli ultimi 15 minuti, con le gomme soft (più morbide, banda gialla), le due Mercedes hanno ripreso le posizioni di vertice, sopravanzando Sebastian Vettel, con la prima Ferrari, la prima Red Bull di Daniil Kvyat e la cugina ‘italiana’ Toro Rosso di Carlos Sainza Jr. Hülkenberg è scivolato in sesta posizione.

Il settimo tempo è stato conquistato dalla seconda monoposto di Faenza, guidata da Max Verstappen, che ha preceduto Fernando Alonso – ancora una volta in Top 10 – Daniel Ricciardo e Romain Grosjean, con la prima Lotus.

Problemi per Kimi Räikkönen, solo 16° alla fine, che ha dovuto riparare ai box per una perdita di acqua, mancando la simulazione di qualifica con le soft e aprendo alcuni interrogativi su quale riparazione sarà possibile effettuare sulla monoposto in prospettiva delle qualifiche.

Anche Rosberg ha dovuto interrompere anzitempo la sessione, ma di soli due minuti, quando il motore si è ammutolito al termine della corsia box, in una simulazione di partenza.

Qualche sorriso alla Lotus, con Maldonado vicinissimo al compagno di squadra e staccato di soli 12 millesimi, all’11° posto. Al contrario è un rebus la Force India, che vola con Hülkenberg e fatica con Perez, che ha lamentato problemi di assetto e di tenuta della monoposto, peraltro ricostruita nella notta dopo l’incidente di ieri insieme a quella del compagno di squadra, sottoposta a revisione generale per escludere pericolo di usura dei materiali.

I piloti hanno lamentato il minore grip sull’asfalto. Molti i ‘lunghi’ e gli spiattellamenti delle gomme alla prima curva, un rito cui non si è sottratto perfino Lewis Hamilton.

Qualifiche dalle 14 in diretta su Rai2 e sul canale 207 della piattaforma Sky.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


Save the Children Italia Onlus

20150724-hun-flag-40x20FORMULA 1 PIRELLI MAGYAR NAGYDÍJ 2015 – LIBERE 3

20150725-f1-ev10-gp-hun-fp3-time-sheet


20150703-f1-ev09-gb-circuit-655x616



Primati

In prova: Rubens Barrichello (2004), Ferrari F2004, 1’18’’436 a 201,076 km/h di media

In gara: Michael Schumacher (2004), Ferrari F2004, 1’19’’071 a 199,461 km/h di media

Sulla distanza: Michael Schumacher (2004), Ferrari F2004, 1h35’26’’131 a 192,798 km/h di media

DRS: Doppio settore DRS all’Hungaroring tra le Curve 14 e 1 e tra la curva 1 e 2, con un unico punto di rilevazione del distacco (Detection Point), collocato 5 metri prima della Curva 14: il primo punto di attivazione (Activation Point) è collocato 40 metri dopo la Curva 14 e il secondo 6 metri dopo la Curva 1.


Timing ufficiale

Venerdì 24 Luglio 2015
10:00 – 11:30 Prove libere 1: diretta su Sky Sport F1 (207) – diretta su RaiSport 1
14:00 – 15:30 Prove libere 2: diretta su Sky Sport F1 (207) – diretta RaiSport 2

Sabato 25 Luglio 2015
11:00 – 12:00 Prove libere 3: diretta su Sky Sport F1 (207)diretta RaiSport 2
14:00 – 15:00 (STIMA) Qualifiche: diretta su Sky Sport F1 (207) – diretta Rai2

Domenica 26 Luglio 2015
14:00 – 16:00 (STIMA) Gara: diretta su Sky Sport F1 (207) – diretta Rai 1


20150724-11-Hugarian-Preview-4k-IT-1000x625


Save the Children Italia Onlus