Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6078 Aggredito cronista di ‘Report’ dall’Ad di Società Italiana Elicotteri. Nessuno aiuta il giornalista | HORSEMOON POST
CronacaIn Primo Piano

Aggredito cronista di ‘Report’ dall’Ad di Società Italiana Elicotteri. Nessuno aiuta il giornalista

Il giornalista si era recato presso la sede dell’azienda per chiedere un’intervista video, ma è stato aggredito e condotto con la forza a entrare nella sede della società, ricevendo la telecamera distrutta, ma con la scheda di memoria integra. Andrea Pardi è stato denunciato: si spera lo siano anche tutti coloro che non sono intervenuti per evitare che il giornalista fosse aggredito in questo modo barbaro – VIDEO

Roma – “L’amministratore delegato della Società Italiana Elicotteri (concessionaria di Agusta Westland) Andrea Pardi ha rotto la telecamera a un giornalista di Report, lo ha trascinato dentro l’ufficio e lo ha immobilizzato stringendolo al collo con un braccio”. Lo denuncia ‘Report‘ sul proprio sito web, in cui pubblica il video dell’aggressione.

“Il giornalista si trovava all’esterno della palazzina, e ha avvicinato il manager per chiedergli un’intervista – spiega ‘Report’ – Il Pardi non gli ha nemmeno lasciato il tempo di porre la domanda, che lo ha immediatamente aggredito con lo scopo di distruggere la telecamera e contemporaneamente lo ha spinto dentro la palazzina proseguendo l’aggressione in presenza di una decina di impiegati; nonostante le urla del giornalista però nessuno è intervenuto. Solo quando il Pardi si è impossessato della telecamera ha liberato il giornalista, che una volta uscito ha chiamato la polizia. Con l’intervento delle forze dell’ordine il giornalista è rientrato in possesso della telecamera, completamente inagibile, ma recuperando la scheda con la registrazione del filmato”.

“Un fatto di grave e inspiegabile violenza ai danni di un giornalista che stava facendo solo il suo mestiere. Pardi, che è noto alle cronache per aver tentato in passato di vendere elicotteri all’Iran, è stato denunciato” conclude ‘Report‘.

Di particolare gravità è che nessuno dei presenti sia intervenuto per impedire che il cronista fosse aggredito fisicamente, una ragione in più perché la magistratura ampli lo spettro delle indagini a chi ha omesso il soccorso in condizioni di evidente minaccia fisica.

(Fonte: Adnokronos, Report) © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


Save the Children Italia Onlus