Gran muftì saudita: “I kamikaze in nome dell’islam sono criminali che andranno all’inferno”

Svolta nella monolitica Arabia Saudita di matrice wahabita. Sheikh Abdul Aziz bin Abdullah al-Sheikh ha lanciato un’invettiva contro gli attentatori suicidi sauditi. Per il leader religioso i kamikaze sono matti e rovinano se stessi e la società. Le dichiarazioni del gran muftì giungono dopo un grave attentato avvenuto lo scorso 5 dicembre in Yemen costato la vita a 56 persone. Tutti gli attentatori erano di nazionalità saudita

Leggi il seguito

Napolitano grazia il colonnello Joseph L. Romano III. La condanna di Nicolò Pollari è un fatto grave

La ripetuta apposizione del segreto di Stato non è stata sufficiente a far desistere da un procedimento penale che non

Leggi il seguito