Scaroni al ‘Corriere’: sull’energia l’Europa è debole a causa dei propri errori

Dopo l’intervista di ieri al Financial Times, l’Ad dell’Eni illustra uno scenario di tranquillità per le necessità energetiche del Paese, ma in una prospettiva più larga le ipotesi – da assumere in una prospettiva UE – sono tre: o si “abbraccia” lo shale gas o si abbraccia la Russia di Putin o, cambiando mentalità e innovando strutture, ci si rivolge agli Stati Uniti, ma servono investimenti strutturali importanti e coordinati

Leggi il seguito

Giù i consumi di elettricità: -3,4% E’ il calo più consistente dal 2009

Primi dati provvisori elaborati da Terna sul fabbisogno di energia elettrica nel 2013. A livello territoriale le flessioni più marcate si registrano in Sardegna (-16,4%) e nella macroarea del Nord-Ovest (-7,8%). In aumento le fonti di produzione idroelettrica, fotovoltaica, eolica, e geotermica, in calo quella termoelettrica

Leggi il seguito

“Sport E2”, un progetto dell’UE per rendere le strutture sportive più efficienti sotto il profilo energetico

In Europa circa un milione e mezzo di strutture sportive indoor e outdoor, l’8% del patrimonio edilizio. Rendere efficienti gli edifici pubblici è un passo essenziale per avvicinare gli obiettivi dell’UE 2020 in materia energetica e di emissioni

Leggi il seguito