Loeb (Citroën) sbanca il Rally di Argentina e relega Ogier e Latvala (VW) al secondo e terzo posto

L’alsaziano della Citroën regola l’ex compagno di squadra e il finlandese, ma Ogier aumenta il suo vantaggio in classifica sui diretti inseguitori. Sfortunato Hirvonen, nei guai per guai elettrici nella seconda tappa

Loeb in trionfo al Rally di Argentina
Loeb in trionfo al Rally di Argentina

Sebastien Loeb e Daniel Elena, su Citroën DS3 WRC, hanno vinto il Rally di Argentina, quinto appuntamento del mondiale rally 2013 e terza gara stagionale per i nove volte campioni del mondo, che hanno preceduto gli equipaggi della Volkswagen Sebastien Ogier e Julien Ingrassia, sulla Polo WRC. Per la coppia Loeb/Elena si tratta dell’ottavo successo colto in Argentina, il settantottesimo in carriera, con buona probabilità l’ultimo sugli sterrati del mondiale rally, visto che l’equipaggio più vincente della storia iridata delle corse su strada correrà l’ultima gara sull’asfalto dell’Alsazia.

Loeb, dopo aver conquistato la vetta della classifica nel corso della settima prova speciale, a causa un’uscita di strada di Ogier, ha condotto la gara con esperienza, aumentando il distacco dal rivale, fino a infliggergli cinquantacinque secondi di distacco.

Dopo tanti mesi dal mio ultimo rally su terra ho avuto bisogno di tempo per abituarmi e riprendere confidenza – ha dichiarato Loeb al termine dell’ultima speciale – ma poi tutto è filato per il verso giusto. E’ stato un rally complicato, ma c’era una gran atmosfera e posso dire che è una grande emozione aver vinto qui“.

Ogier, dopo aver condotto la prima parte del rally sudamericano, ha dovuto cedere il passo a Loeb a causa di un’uscita di pista e una foratura successiva. Il francese, considerando il programma limitato di Loeb nel Mondiale Rally, ha preferito gestire il secondo posto, aumentando in tal modo il proprio vantaggio sui diretti inseguitori in classifica piloti.

E’ un buon risultato per noi, soprattutto per tutti i problemi che abbiamo avuto nel fine settimana. Siamo arrivati in fondo e siamo contenti di ciò, perché siamo in una stagione che consideriamo di apprendimento. Ringrazio il team per il lavoro svolto in questi giorni, che mi ha permesso di cogliere un buon secondo posto”, ha dichiarato Ogier.

Terzo posto per la seconda Polo WRC di Jari-Matti Latvala, dopo un duello sino all’ultimo metro con Evgeny Novikov, il quale ha occupato la terza piazza per diverse speciali, dopo i problemi occorsi a Hirvonen e al finlandese della Volkswagen. Un testacoda nelle fasi finali ha impedito al pilota della Ford di difendere la piazza d’onore, lasciando via libera a Latvala, lanciato verso il podio.

Thierry Neuville ha terminato al quinto posto, dopo aver lavorato a lungo sulla sua Ford Fiesta per migliorarne l’assetto e la guidabilità. Altra prova opaca per Mikko Hirvonen. Il pilota di punta della Citroen è stato però rallentato da una foratura nella tappa di ieri, che gli ha fatto perdere tempo prezioso e una posizione sul podio. Il finlandese però non sembra in grado di affrontare ad armi pari il binomio Ogier/Ingrassia, dando così ulteriore risalto ai risultati di Sebastien Loeb, che guida la stessa Citroen DS3 in dotazione a Hirvonen.

Mads Østberg è stato autore di una rimonta considerevole, dopo aver danneggiato volante e albero motore in un’uscita di strada nella giornata di ieri, e ha agguantato il settimo posto finale. Andreas Mikkelsen ha strappato l’ottavo posto a Dani Sordo. Lo spagnolo è uscito di strada prima tappa del rally argentino, perdendo la possibilità di lottare per i primi cinque posti e successivamente ha sofferto di problemi al cambio, che hanno limitato la sua gara sino al traguardo.

Martin Prokop ha chiuso la Top Ten dopo una gara anonima rovinata sin dalla prima tappa, complice un’uscita di pista simile a quella di Dani Sordo.

Il prossimo appuntamento con il Mondiale Rally avverrà tra il 31 maggio e il 2 giugno sulle strade dell’Acropoli, in Grecia, con Ogier sempre più lanciato verso il primo titolo iridato della carriera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

@GiacomoRauli

Shares

Giacomo Rauli

Studio comunicazione, ho la passione delle auto in ogni forma e maniera. Il mio interesse per il giornalismo mi dà la possibilità di occuparmene. Su THE HORSEMOON POST scrivo di F1, Mondiale Rally e automobili, in fondo è un modo diverso per continuare a giocare con le macchinine...

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: