La Ferrari pianifica un evento a sostegno di Michael Schumacher nel giorno dei suoi 45 anni

Per aiutare i fan a mostrare la solidarietà del Cavallino Rampante, attraverso il “Club Scuderia Ferrari” domani tutti a Grenoble per solidarizzare con il sette volte campione del mondo di F1, con una manifestazione davanti al policlinico universitario in cui è ricoverato l’ex alfiere di Maranello: ferrarista per sempre

20140201-club-scuderia-ferrari-evento-Grenoble-660x371

La Ferrari intende aiutare i fans che vogliano mostrare il proprio sostegno a Michael Schumacher e sta organizzando un evento speciale da tenersi domani, 3 gennaio, a Grenoble, per festeggiare il 45° compleanno dell’ex pilota tedesco del Cavallino Rampante.

Schumacher è ancora in condizioni critiche, ricoverato proprio nel policlinico universitario della città transalpina, dopo l’incidente di sci di domenica scorsa. La sua ex squadra – con cui ha conquistato cinque dei sette titoli iridati di Formula 1 – ha chiesto ai sostenitori di farsi interpreti di un il tributo silenzioso proprio dove Michael sta combattendo la sua corsa più importante, quella per la vita.

In questi giorni così difficili e in occasione del suo compleanno, gli SCUDERIA FERRARI CLUB hanno deciso di far sentire il proprio sostegno a MICHAEL SCHUMACHER, organizzando per domani una manifestazione silenziosa e rispettosa del luogo ma colorata di Rosso presso il Grenoble University Hospital Center” si legge sulla pagina ufficiale della Scuderia Ferrari su Facebook. “Vuoi unirti a noi? Cerca il Club di riferimento a te più vicino e contattalo per ulteriori informazioni!” si conclude il post, con un link utile (clicca qui) a trovare il più vicino Ferrari Club aderente all’iniziativa.

La famiglia Schumacher ha già espresso, attraverso il sito web del campione tedesco e le dichiarazioni di Sabine Kehm – storica collaboratrice di Michael – la propria gratitudine ai tifosi che hanno inviato gli auspici di una pronta guarigione.

Intanto, Jean Todt – presidente della FIA e Team Principal della Ferrari all’epoca dei trionfi di Schumacher con il team di Maranello – è rimasto per il terzo giorno consecutivo a Grenoble, per stare vicino alla famiglia Schumacher insieme alla compagna, l’attrice cinese Michelle Yeoh. Un segno di straordinaria amicizia e di immutata stima per chi – come ha ricordato oggi Piero Ferrari sulle colonne de “La Gazzetta dello Sport” – ha mostrato sempre una intelligenza e una moderazione da persona di qualità superiore.

Tutti noi sappiamo che è un combattente e non si arrenderà“, ha scritto la famiglia sul sito ufficiale del pilota più iridato di sempre, prima di ringraziare chi li sta supportando moralmente. Noi facciamo tutti il tifo per Michael, mai come adesso il nostro pilota di punta!

20140102-msc-web-site-660x337

Ultimo aggiornamento 2 Gennaio 2013, ore 17.37 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Shares

John Horsemoon

Sono uno pseudonimo e seguo sempre il mio dominus, del quale ho tutti i pregi e i difetti. Sportivo e non tifoso, pilota praticante(si fa per dire...), sempre osservante del codice: i maligni e i detrattori sostengono che sono un “dissidente” sui limiti di velocità. Una volta lo ero, oggi non più. Correre in gara dà sensazioni meravigliose, farlo su strada aperta alla circolazione è al contrario una plateale testimonianza di imbecillità. Sul “mio” giornale scrivo di sport in generale, di automobilismo e di motorsport, ma in fondo continuo a giocare anche io con le macchinine come un bambino.

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: