Carnevale di Venezia, al via da domani l’edizione 2014: chiusura il 4 marzo

Tema della manifestazione ”La natura fantastica”. Si parte con la ”Festa Veneziana”, una due giorni nel segno dello spettacolo e della più autentica tradizione locale

20140214-carnevale-venezia-2013-660x438

Venezia – Ai nastri di partenza il Carnevale di Venezia 2014 ”La natura fantastica” che aprirà i battenti questo weekend con la ”Festa Veneziana”, una due giorni nel segno dello spettacolo e della più autentica tradizione locale. Due i momenti del primo evento del Carnevale nella Laguna.

Nella prima parte, sabato 15 febbraio, alle 19, un corteo guidato dal direttore artistico del Carnevale, Davide Rampello, e rappresentanti delle associazioni Amici del Carnevale ed Associazione Internazionale per il Carnevale di Venezia, ed animato dalle percussioni brasiliane della Banda Berimbau, partirà da campo San Geremia alla volta del Rio di Cannaregio, con uno show unico ed irresistibile che farà ballare tutto il pubblico. Alle 19 inizierà la ”Battaglia delle due Bestie musicanti” : due strepitose macchine sceniche, montate su altrettante imbarcazioni decorate con apposite scenografie, ed ognuna ospitante una band musicale si ”sfideranno” a colpi di tamburi e ritmo nel mezzo del Rio di Cannaregio, partendo rispettivamente dal Ponte delle Guglie e dal Ponte dei Tre Archi. Uno spettacolo di grande impatto scenico e metaforico che sarà accompagnato da marchin’band, dalle evoluzioni di un gruppo di artisti da strada e dalla musica live delle band Carichi, Funkasin e Banda Berimbau.

Domenica 16 febbraio, il Carnevale proporrà una grande festa che interpreta al meglio lo spirito delle tradizioni veneziane, coniugando la cultura del remo ed il piacere dell’enogastronomia locale. Una manifestazione prodotta e realizzata da VE.LA in collaborazione con l’Aepe (Associazione Esercenti Pubblici Servizi), il coinvolgimento di tutti gli esercizi dell’area di Cannaregio, ed il Coordinamento delle Associazioni Remiere di Voga alla Veneta.

Alle ore 11 un corteo acqueo, rigorosamente a remi, con 100 barche e 300 regatanti, salperà da Punta della Dogana, attraversando tutto il canal Grande , sino a giungere a mezzogiorno nel Rio di Cannaregio dove sarà accolto dal pubblico tradizionalmente assiepato sulle rive.

L’arrivo delle barche darà il via alla festa con l’apertura degli stand enogastronomici dove il pubblico potrà gustare le prelibatezze della cucina locale, offerte gratuitamente dagli esercenti dell’area: dai primi come pasta e fagioli e bigoli in salsa, al pesce di laguna , cicchetti, baccalà, gli immancabili dolci della ricorrenza, frittelle e galani, il tutto innaffiato dall’ottimo vino veneto. A condurre ed animare l’evento dal palco, insieme al direttore del Carnevale Davide Rampello, ci sarà Emanuele Pasqualini della compagnia teatrale Pantakin, e la musica live delle band Carichi, Funkasin e Banda Berimbau.

Il Gran Teatro di Piazza San Marco, la cui struttura quest’anno è stata significativamente rivista con un nuovo progetto scenico di Massimo Checchetto scenografo del Teatro La Fenice, si conferma come cuore del Carnevale di Venezia, l’area che ospita i principali eventi del Carnevale. Tra le novità di quest’anno, gli spettacoli tradizionali coreani ”Arirang Fantasia” di giovedì e venerdì ”Grasso” e i gustosi laboratori rivolti ai bambini delle scuole Veneziane per la realizzazione di dolci (da lunedì 24 a mercoledì 26). Inoltre, lunedì 3 marzo si terrà la Gran Finale del Premio Speciale Internazionale per la Maschera da Volto “La Natura Fantastica”.

Credit: Adnkronos

Il programma del Carnevale di Venezia

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: