Aosta, il corpo di Christiane Seganfreddo ritrovato in località Grand Signayes

L’insegnanto dei 43 anni era scomparsa il 30 dicembre scorso. Il cadavere era in una zona impervia e nascosta da rovi e alberi, a circa un chilometro da casa sua. Da una prima ispezione sul cadavere non ci sarebbero segni evidenti di violenza

20140215-aosta-corpo-660x369

Aosta – Il corpo di Christiane Seganfreddo, l’insegnante di 43 anni residente ad Aosta scomparsa il 30 dicembre scorso, è stato ritrovato in collina, in località Grand Signayes, questa mattina ad Aosta. Il corpo della donna era in una zona impervia nascosta da rovi e alberi, ma a una distanza di circa un chilometro da casa sua.

Da una prima ispezione sul cadavere non ci sarebbero segni evidenti di violenza ma ci vorranno un paio di giorni per avere i risultati del sopralluogo della scientifica. Al momento è in corso una visita esterna sul corpo per evidenziare eventuali traumi.

Credit: Adnkronos

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: