Pordenone, bimba di 2 anni muore dopo intervento alla bocca. La procura apre indagine

La bambina, figlia di due immigrati albanesi, sottoposta a un intervento di routine andato male. L’azienda ospedaliera di Pordenone ha aperto un’indagine conoscitiva interna

20140217-Pordenone-Osp-Santa-Maria-degli-Angeli-660x440-did

Pordenone – Una bambina di due anni e mezzo è morta all’ospedale di Pordenone per improvvise complicazioni avvenute dopo un’operazione chirurgica alla bocca, prospettata come una operazione di routine. Il decesso è avvenuto sabato scorso.

L’intervento era stato pianificato da tempo e si è svolto nella mattinata di venerdì al Santa Maria degli Angeli, per la rimozione di un problema alla deglutizione della piccola. Le complicazioni si sarebbero manifestate nelle prime ore di sabato, con un arresto cardiaco che ha causato la morte della bambina, malgrado i tentativi di salvarla si siano protratti per oltre due ore.

I genitori – una coppia di origine albanese di 34 e 24 anni – nella giornata di oggi si rivolgeranno a un legale. La Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo d’indagine e l’azienda ospedaliera di Pordenone un indagine conoscitiva interna.

Credit: AGI

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: