Car of The Year 2018, fra poche ore a Ginevra svelato il modello premiato

Per la settima volta consecutiva la proclamazione del riconoscimento di sette testate giornalistiche europee si svolge alla vigilia dell’apertura del Salone dell’Auto di Ginevra. Sette auto finaliste, tra cui l’Alfa Romeo Stelvio, primo SUV della storia della casa del Biscione

Ginevra – Mancano poche ore alla proclamazione dell’Auto dell’Anno 2018, durante una cerimonia finale che si svolgerà per la settima volta consecutiva alla vigilia delle due giornate dedicate alla stampa e agli addetti ai lavori del Salone dell’Auto di Ginevra.

L’ultima votazione e la successiva consegna del Premio Car oft the Year si svolgeranno nel corso di una cerimona – tenuta nella hall che poco dopo diventerà sala stampa del Salone – alla presenza dei giornalisti accreditati e provenienti dai quattro angoli del pianeta.Il premio sarà consegnato dal nuovo presidente della Giuria del Comitato di Car of The Year, Frank Janssen, una delle firme del tedesco ‘Stern’.

Car of The Year è il premio più apprezzato in Europa, ma anche il più longevo, visto che per la prima volta fu assegnato nel 1964.

La procedura di votazione

Dopo l’iscrizione delle auto candidate (ben 37 modelli nel 2018), la giuria ha proceduto a effettuare una prima settimana di verifiche, svoltesi a Tannistest, in Danimarca, nell’ottobre 2017. Successivamente, i membri della giuria – costituita da giornalisti di 22 Paesi europei più la Turchia – hanno svolto test individuali. Infine, la giuria si é riunita la scorsa settimana nel Centro di Guida e Sviluppo di Mortefontaine CERAM, vicino a Parigi, per effettuare gli ultimi test su circuito e sulle strade limitrofe.

I costruttori finalisti hanno avuto l’opportunità di spiegare il concetto, i punti i forza ed i vantaggi offerti dai loro modelli, molto differenti l’uno dall’altro, che necessitano di una attenta valutazione rispetto al segmento di appartenenza e al posizionamento sul mercato. Le sette finaliste sono l’Alfa Romeo Stelvio, l’Audi A8, la BMW Serie 5, la Citroën C3 Aircross, la Kia Stinger, la Seat Ibiza, la Volvo XC40.

 

Nel corso dell’ultimo meeting della giuria, Hakan Matson – indiscusso promotore del Premio dal 2009 e iniziatore della sua assegnazione a Ginevra – ha colto l’occasione per trasferire l’incarico di Presidente della Giuria di Car of The Year al proprio successore, il collega tedesco Frank Janssen, giornalista del magazine ‘Stern.’

Frank Janssen é membro della giuria dal 2001. Nel ruolo di membro dell’organizzazione preposta a stabilire le varie tappe di valutazione, il team da egli coordinato produce tutto il materiale video utilizzato per concorrere all‘elezione. “Sono lieto di questa nomina e sono orgoglioso di appartenere all’Istituzione Car of the Year. Quest’ultima si differenzia dai molti altri premi dell’auto per la trasparenza delle votazioni e l‘ indipendenza da sponsor dell’Industria automobilistica“, ha così commentato Janssen la sua nomina.

In qualità di nuovo Presidente della Giuria, Janssen presenterà l’ultimo giro di votazioni e consegnerà il Premio Car of The Year al vincitore. Nell’ultima votazione i membri della giuria assegneranno 25 punti ad almeno cinque delle sette auto.

La cerimonia, come detto, si svolgerà al Palexpo di Ginevra, presso la Sala C del Centro Congressi. L’evento é riservato ai media accreditati nonché ai rappresentanti dei costruttori che espongono al Salone. Tuttavia, sarà possibile seguire la cerimonia in diretta streaming sul sito del Salone dell’Auto (www.gims.swiss) e dell’Organizzazione Car oft the Year (www.caroftheyear.org) nonché sulla pagina Facebook GimsSwiss. Una opportunità per il grande pubblico di partecipare a un evento importante per l’Automotive europea e per conoscere il vincitore ancora prima dell’annuncio ufficiale.

Il Premio Car of the Year viene organizzato da sette riviste europee di: Auto dall’Italia, Autocar dalla Gran Bretagna, Autopista dalla Spagna, Autovisie dall’Olanda, L’Automobile Magazine dalla Francia, Stern dalla Germania e Vi Bilägare dalla Svezia. Ben 60 sono i giornalisti specializzati, provenienti da 23 Paesi, che scelgono quale sia l’auto dell’anno.

GALLERIA FOTOGRAFICA DELLE SETTE FINALISTE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: