Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6085 Rai, Paola Perego condurrà ‘Domenica in’. Floris potrebbe dire addio a ‘Ballarò’, verso Mediaset… | HORSEMOON POST
In Primo PianoTelevisione

Rai, Paola Perego condurrà ‘Domenica in’. Floris potrebbe dire addio a ‘Ballarò’, verso Mediaset…

Presentati i palinsesti autunnali: la conduttrice sostituirà Mara Venier. Confermati i rumors sulla possibilità che il giornalista possa scegliere la concorrenza, ma Gubitosi si dice fiducioso sulla trattativa. A gennaio serata unica con Raffaella Carrà dal titolo ‘Forte Forte’

20140605-paolaperego-2-650x367

Paola Perego condurrà la prossima edizione di “Domenica In” al posto di Mara Venier. Un format rinnovato in parte, in cui “l’Arena di Giletti” dovrebbe essere prolungata di mezz’ora. Questa la novità principale per Rai1 che emerge dalla presentazione dei palinsesti autunnali oggi in seno al CdA di Viale Mazzini.

Quanto ai rumors sulla possibilità che il conduttore di ‘Ballarò’, Giovanni Floris (che ha il contratto in scadenza), possa scegliere la concorrenza (Mediaset), il direttore generale Luigi Gubitosi avrebbe confermato al Consiglio di Amministrazione che il rischio esiste, ma anche di essere fiducioso per una positiva conclusione della trattativa.

Alla base dell’incertezza il fatto che Floris – che con Rai3 ha un contratto da conduttore e non da giornalista – il rifiuto di accettare il taglio imposto alla Rai nell’ambito della spending review. Floris, 20140605-giovanni-floris-320x228tanto attento alle spese altrui, non ha la minima intenzione di accettare un taglio del compenso: si spiegherebbe così meglio l’inusuale durezza con cui ha intervistato il capo del Governo, Matteo Renzi, che ha ricambiato con il medesimo “affetto”…

Fra le novità in palinsesto ci sarebbe anche una serata unica con Raffaella Carrà dal titolo ‘Forte Forte’, che dovrebbe andare in onda nel mese di gennaio. Ancora, la serata di intrattenimento – dal titolo ‘Così lontani, così vicini’ – condotta a dicembre da Al Bano e Paola Perego dovrebbe avere un seguito.

Oltre a ‘Ballando con le Stelle’ condotto da Milly Carlucci e Paolo Belli, ci sarebbero a marzo quattro puntate di ‘Ballando sul ghiaccio’, con gli stessi conduttori. Al contrario, cast rinnovato per la ‘Vita in diretta’: alla conduzione ci saranno Marco Liorni e Cristina Parodi.

Confermato Flavio Insinna al timone di ‘Affari Tuoi’, con la staffetta tra Carlo Conti e Fabrizio Frizzi alla conduzione de ‘L’Eredità’. Novità a ‘Unomattina’, non solo per scenografia rinnovata. Confermata la coppia Franco Di Mare e Veronica Maya, così come per la rubrica ‘Unomattina Storie Vere’, prolungata ampliata a un’ora, condotta da Eleonora Daniele. ‘Unomattina Consumi’ sarà condotta da Elisa Isoardi; ‘Unomattina in famiglia’ da Francesca Fialdini e Tiberio Timperi. ‘Unomattina caffè’ darà condotto da Guido Barlozzetti e Cinzia Tani

Carlo Conti condurrà il Festival di Sanremo, mentre Massimo Giletti dovrebbe condurre una serata unica con i tre de ‘Il volo’ a dicembre.

Altra serata unica con Antonella Clerici, a gennaio, dal titolo ‘Senza parole’. Clerici, poi, oltre a ‘La Prova del cuoco’ dovrebbe condurre una striscia denominata ‘I dolci di Antonella’ (ma il titolo è ancora allo studio) in onda dopo il telegiornale delle 13.30 su Rai1. A settembre, invece, ci dovrebbe essere ‘Sogno e son desto bis’ con Massimo Ranieri.

Nei palinsesti – che saranno deliberati insieme a quelli di Rai2 e Rai3 probabilmente il 12 giugno prossimo – dovrebbe essere confermata anche la seconda serata, dal lunedì al giovedì, per ‘Porta a porta’ con Bruno Vespa, salvo che per alcuni giovedì (a partire da marzo), in cui andrà in onda il programma ‘Petrolio’ condotto da Duilio Giammaria, un programma ben fatto e di grande interesse giornalistico, con un taglio accattivante e temi sempre attuali.

Infine, nel corso della riunione di questa mattina, la presidente Anna Maria Tarantola sarebbe tornata sulla questione del taglio dei compensi del 10-20% per i contratti da rinnovare. Questione di cui ha parlato ieri in commissione di Vigilanza Rai, spiegando che la riduzione non può essere applicata a contratti in essere, pena ricorsi certi. Taglio che però colpirebbe Giovanni Floris, che è dato in partenza verso Mediaset, che da regno del diavolo si trasformerebbe in …isola del tesoro

(Credit: Adnkronos)