Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6085 Richard Attenborough, premio Oscar per “Gandhi”, si è spento a 90 anni | HORSEMOON POST
CinemaCultura

Richard Attenborough, premio Oscar per “Gandhi”, si è spento a 90 anni

È morto all’età di 90 anni Richard Attenborough, premio Oscar per la miglior regia nel 1983 grazie al film “Gandhi”

20140825-

Classe 1923 (il 29 agosto avrebbe compiuto 91 anni), Richard Attenborough nasce a Cambridge e  debutta a teatro nel 1941, dopo aver vinto una borsa di studio alla Royal Academy of Dramatic Arts di Londra, con “Ah Wilderness”. Nel 1942 avviene il suo esordio in campo cinematografico con il ruolo di una marinaio disertore nel film “In Which We Serve”. Parteciperà in seguito a film come “London Belongs to Me” o “Morning Departure” per poi riprendere il ruolo già avuto in teatro in “Brighton Rock” nel 1947. Negli anni della Seconda Guerra Mondiale serve come sottufficiale nella RAF.

Tornando a alternare il mondo del teatro a quello del cinema, nel 1969 esordisce dietro la macchina da presa con “Oh What a Lovely War” per poi proseguire con successo questa strada. Dopo “Young Winston”, “A Bridge Too Far” e “Magic” arrivano infatti i riconoscimenti più grandi ottenuti ad Hollywood grazie al successo di “Gandhi”, biopic dedicato al celebre politico e filosofo indiano, e interpretato magistralmente da Ben Kingsley. La pellicola vale ad Attenborough la statuetta come miglior film e regista.

Dopo aver diretto “A Chorus Line” torna al biopic, stavolta dedicato al grande Charles Chaplin (da noi uscito col titolo “Charlot”) e compare come attore nel campione d’incassi del 1993, “Jurassic Park”. Riducendo repentinamente le sue apparizioni, l’ultimo film da lui diretto rimane “Closing the Ring”, con due veterani come Shirley MacLaine e Christopher Plummer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA