Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6085 L’orsa Daniza è morta durante la cattura: non è sopravvissuta all’anestesia | HORSEMOON POST
AmbienteIn Primo Piano

L’orsa Daniza è morta durante la cattura: non è sopravvissuta all’anestesia

L’animale a Ferragosto aveva ferito un uomo nei boschi del Trentino, per proteggere i propri cuccioli

20140911-daniza-655

Trento – L’orsa Daniza è morta durante la cattura. A metà agosto aveva aggredito un uomo in cerca di funghi, sentendo minacciati i propri cuccioli. Ne ha dato notizia la provincia di Trento che, dopo l’episodio denunciato dal fungaiolo trentino, aveva emesso un’ordinanza per la cattura del plantigrado.

In ottemperanza all’ordinanza che prevedeva la cattura dell’orsa Daniza, dopo quasi un mese di monitoraggio intensivo – si legge nella nota della Provincia di Trento – la scorsa notte si sono create le condizioni per intervenire, in sicurezza, con la telenarcosi. L’intervento della squadra di cattura ha consentito di addormentare l’orsa che, tuttavia, non è sopravvissuta“.

Con le stesse modalità è stato catturato anche uno dei due cuccioli, per dotarlo di un rilevatore che ne consenta il costante monitoraggio. Subito dopo è stato liberato.

Sul posto è operativa una squadra di emergenza, fa sapere sempe la provincia autonoma di Trento. Della dinamica dei fatti sono stati informati il ministero dell’Ambiente, l’Ispra e l’Autorità giudiziaria. In giornata la povera orsa sarà sottoposto ad autopsia, per determinare le cause del decesso a seguito della somministrazione dell’anestesia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA