Altri SportIn Primo PianoSport

Armin Zöggeler si ritira: per il re dello slittino “è il momento giusto per lasciare”

il 40enne altoatesino ufficializza l’abbandono delle competizioni dopo oltre vent’anni di successi sui budelli di tutto il mondo. Coordinerà il lavoro di sviluppo dei materiali fra Fisi, Coni e Ferrari

20141014-armin-zoeggeler-655x416

Armin Zöggeler si ritira. Il più grande campione nella storia dello slittino su pista artificiale ha ufficializzato l’abbandono delle competizioni, dopo oltre vent’anni di successi sui toboga di tutto il mondo.

Coordinerà il lavoro di sviluppo dei materiali fra Fisi, Coni e la Ferrari, che collabora con la federazione degli sport invernali sui materiali e le nuove tecnologie.

Dopo le Olimpiadi mi sono preso qualche tempo per riflettere insieme alla mia famiglia – ha dichiarato 40enne altoatesino durante una conferenza a Milano – e adesso è arrivato il tempo di ritirarsi dall’attività agonistica. Per tutta la vita ho seguito l’istinto e adesso è arrivato il momento di fermarmi“.

Ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuto per l’intera carriera, dal Coni alla Federazione Italiana Sport Invernali ai miei compagni e allenatori e – ha concluso – alla mia famiglia“.

Il palmares di Armin Zöggeler

Olimpiadi

  • 6 medaglie: 2 ori (singolo a Salt Lake City 2002; singolo a Torino 2006); 1 argento (singolo a Nagano 1998); 3 bronzi (singolo a Lillehammer 1994; singolo a Vancouver 2010; singolo a Soči 2014).

Mondiali

  • 16 medaglie: 6 ori (singolo a Lillehammer 1995; singolo a Schönau am Königssee 1999; singolo a Calgary 2001; singolo a Sigulda 2003; singolo a Park City 2005; singolo a Cesana Torinese 2011); 5 argenti (gara a squadre a Lillehammer 1995; singolo a Sankt Moritz 2000; singolo, gara a squadre a Igls 2007; singolo a Lake Placid 2009); 5 bronzi (gara a squadre ad Altenberg 1996; gara a squadre a Igls 1997; gara a squadre a Nagano 2004; gara a squadre a Park City 2005; singolo adAltenberg 2012).

Europei

  • 18 medaglie: 4 ori (gara a squadre a Schönau am Königssee 1994; singolo a Oberhof 2004; singolo a Cesana Torinese 2008; singolo a Sigulda 2014); 6 argenti (gara a squadre a Oberhof 1998; gara a squadre a Oberhof 2004; singolo, gara a squadre a Winterberg 2006; singolo a Paramonovo 2012; gara a squadre d Oberhof 2013); 8 bronzi (singolo a Schönau am Königssee 1994; gara a squadre a Sigulda 1996; singolo, gara a squadre a Winterberg 2000; singolo ad Altenberg 2002; gara a squadre a Cesana Torinese 2008; gara a squadre a Paramonovo 2012; gara a squadre a Sigulda 2014).

Mondiali juniores

  • 3 medaglie: 2 ori (singolo a Sigulda 1993; singolo a Igls 1994); 1 argento (singolo a Sapporo 1992).

Coppa del Mondo: Vincitore della Coppa del Mondo nella specialità del singolo nel 1997-98, nel 1999-00, nel 2000-01, nel 2003-04, nel 2005-06, nel 2006-07, nel 2007-08, nel2008-09, nel 2009-10 e nel 2010-11.

  • 119 podi (103 nel singolo, 16 nelle gare a squadre): 59 vittorie (57 nel singolo, 2 nelle gare a squadre); 33 secondi posti (26 nel singolo, 7 nelle gare a squadre); 27 terzi posti (20 nel singolo, 7 nelle gare a squadre).

(Adnkronos)