Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6085 Migranti, Squinzi smentisce i ballisti al governo: “Non sono una risorsa. Nostra priorità è lavoro agli italiani” | HORSEMOON POST
EconomiaIn Primo Piano

Migranti, Squinzi smentisce i ballisti al governo: “Non sono una risorsa. Nostra priorità è lavoro agli italiani”

Il presidente di Confindustria è intervenuto a Milano in occasione della presentazione della Fondazione E4Impact

20140626-giorgio-squinzi-2-655x436
Il presidente di Confindustria Giorgio Squinzzi, patron della Mapei (foto di repertorio)

Milano – Osservazioni pesantissime del presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine della presentazione della Fondazione E4Impact a Milano. Tema, i migranti.

“Gli immigranti non sono per noi una risorsa perché chi viene in Italia ha come destinazione altri Paesi. In questo momento non è quindi l’immigrazione che può risolvere i nostri problemi”, ha affermato il capo del più importante sindacato degli industriali italiani.

La nostra vera priorità è dare lavoro agli italiani – ha continuato – visto che abbiamo un tasso di disoccupazione del 13 per cento e sul fronte giovanile del 40 per cento“. 

Sarà una visione un po’ egoistica la mia – Squinzi ha polemicamente aggiunto – ma dobbiamo cominciare a dare un futuro ai nostri giovani e una velocità al Paese. In ogni caso – ha poi sottolineato – le immigrazioni alla lunga sono sempre fenomeni positivi“, anche se “per quanto ci riguarda però l’obiettivo di chi viene da noi è quello di andare, poi, in altri Paesi“, ha rilevato.

Insomma, non è Matteo Salvini, ma si avvicina molto al leader della Lega (o al solo buon senso?).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


Save the Children Italia Onlus