Audi TT RS Coupé e Roadster, esibizione muscolare

Anticipate le nuove Audi TT RS Coupé e Roadster con frontale ridisegnato e aerodinamica affinata. Motore 5 cilindri 2.5 TFSI con 400 CV e una coppia mostruosa – FOTO

Verona – Con la cura di Audi Sport è stato aggiornato il modello di punta della gamma TT, con un un look ancora più aggressivo frutto dell’affinamento aerodinamico, percepibile dal frontale ridisegnato per seguire il più recente famili feeling della casa di Ingolstadt. Inconfondibile il sound del 5 cilindri di 2,5 litri TFSI. 

La “nuova TT RS è all’apice della forma”, ha detto Michael-Julius Renz, CEO di Audi Sport GmbHe come un atleta, mostra muscoli scolpiti”, mentre Oliver Hoffmann, Responsabile dello Sviluppo Tecnico di Audi Sport GmbH, ha voluto sottolineare che alle prestazioni contribuiscono sia “il peso ridotto” che “le raffinate sospensioni e il pluri-premiato cinque cilindri. Per il nono anno consecutivo, la giuria degli International Engine of the Year Awards ha proclamato il motore Audi 2.5 TFSI il miglior propulsore della categoria”.

La TT RS è aggressiva fin dal frontale, ridisegnato, e il posteriore dal nuovo design, che conferiscono alla vettura un aspetto dinamico e sportivo. Il logo Quattro in titanio satinato, secondo le più recenti inclinazioni stilistiche, è posizionato nella parte inferiore della calandra, caratterizzata dal single frame nero opaco. Ampliate le prese d’aria laterali, che risultano frazionate da listelli verticali, mentre i radiatori supplementari sono collocati alle spalle dell’evocativa griglia RS a nido d’ape.

Lo spoiler anteriore a tutta larghezza accentua l’impronta a terra della vettura e sottolinea il carattere sportivo della vettura, anche grazie alla verniciatura nel colore carrozzeria o, a richiesta, in alluminio opaco o nero lucido. Lungo il sottoporta ridisegnato spicca un inserto inedito, anch’esso in nero lucido: anche le calotte dei retrovisori sono disponibili in tinta oppure in look alluminio, nero lucido o carbonio.

Sul retrotreno spicca il nuovo alettone fisso, con inediti profili laterali, una soluzione che favorisce la fluidità aerodinamica, anche grazie ai listelli verticali che convogliano i flussi attraverso l’estrattore RS. I due ampi terminali di scarico ovali completano l’equilibrio stilistico del posteriore.

Tecnologia LED di serie, con proiettori tecnologia a LED Matrix a richiesta, che portano in dote la gestione adattiva degli abbaglianti. Disponibili gruppi ottici posteriori OLED Matrix (diodi organici a emissione di luce) dal design 3D. All’accensione, danno vita a una scenografica coreografia luminosa. In abitacolo spicca la marcatura rossa lungo la corona del volante, a ore 12.

TT RS è disponibile in 8 colori, inclusi il verde Kyalami, un’esclusiva di questa vettura, e i nuovi arancio pulse e blu turbo. Di serie, TT RS Roadster è caratterizzata da rivestimenti interni neri. Il programma Audi exclusive porta in dote ampie possibilità di personalizzazione.

Il propulsore 2.5 TFSI è iconico: 5 cilindri, 400 CV, 480 Nm di coppia, trazione Quattro: la nuova Audi TT RS conferma e implementa le caratteristiche tecniche e le prestazioni dinamiche del modello. La Coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi, con un sound di scarico unico, tipico del motore a cinque cilindri.

Nel 2018, per il nono anno consecutivo, la giuria del premio “International Engine of the Yearha assegnato al motore Audi 2.5 TFSI il titolo di miglior propulsore nella categoria da 2 a 2,5 litri. Forte di una cilindrata di 2.480 cc, questa unità sovralimentata eroga una coppia massima di 480 Nm da 1.950 a 5.850 giri/min, mentre la velocità massima è autolimitata a 250 km/h o, a richiesta, a 280 km/h.

A questo fantastico propulsore è abbinata una trasmissione a doppia frizione S tronic a 7 rapporti con trazione integrale permanente Quattro, che distribuisce la coppia tra gli assali mediante una frizione a lamelle e gestione selettiva della coppia sulle singole ruote, un setup che favorisce la guidabilità e la maneggevolezza. Grazie al controllo della dinamica di marcia Audi drive select, il conducente ha la possibilità di scegliere tra diversi setup (auto, comfort, dynamic e individual) influendo sulla distribuzione della spinta tra gli assali, la risposta dello sterzo, il cambio S tronic, l’erogazione del propulsore e l’apertura delle valvole allo scarico.

Assetto in linea con le prestazioni del gruppo motore-cambio. Il peso ridotto (1.450 kg per la Coupé) e il l’impostazione sportiva delle sospensioni sono alla base dell’eccellente handling della rinnovata TT RS, mentre lo sterzo progressivo ha una taratura specifica che garantisce la prevedibilità del comportamento della vettura. Guidabilità e manegevolezza sono favoriti dai cerchi da 19″ o 20″, dietro cui vi sono dischi freno forati e ventilati con pinze di colore nero di serie o verniciate di rosso a richiesta. Disponibili come optional le sospensioni RS plus con ammortizzatori adattivi magnetoreologici, la cui taratura è legata alle impostazioni del controllo della dinamica di marcia Audi drive select.

Interni degni di un’auto sportiva, con evocazioni pistaiole. L’abitacolo della Audi TT RS rispecchia infatti il carattere sportivo della vettura, con plancia e comandi orientati verso il conducente per favorire la massima ergonomia. Chi guida è avvolto dai sedili RS sport rivestiti in Alcantara con impunture a rombi o, in alternativa, in raffinata pelle Nappa a nido d’ape. Linea stilistica che si ripete lungo gli schienali, il volante, i battitacco e il selettore della trasmissione, in cui troneggia il logo RS e che caratterizzano la sportività di questo gioiello della casa dei Quattro Anelli.

Il layout RS dell’Audi virtual cockpit da 12,3 pollici fornisce informazioni in merito alla pressione degli pneumatici, alla coppia erogata e ai valori di accelerazione (g) raggiunti. Se si sceglie la gestione manuale del cambio, le luci di cambiata nel cruscotto segnalano al guidatore il regime di giri ideale per salire di rapporto al raggiungimento del regime di rotazione massimo del motore. Oltre ai comandi multifunzione, il volante RS plus è rivestito in pelle ed è corredato di paddle, integrando i “satelliti” per l’accensione del propulsore e la gestione del controllo della dinamica di marcia Audi drive select.

Il sistema d’infotainment è il classico MMI plus con schermo touch e integra un touchpad nella parte superiore della manopola a pressione/rotazione in grado di riconoscere la scrittura naturale e utilizzare, ad esempio, la funzione di zoom. Completa la funzione il comando vocale. Grazie allo standard LTE, il sistema Audi connect porta a bordo diversi servizi online. L’Audi smartphone interface collega lo smartphone alla vettura per riprodurne direttamente i contenuti mediante l’Audi virtual cockpit. La soluzione top di gamma in ambito audio è costituita dal Bang & Olufsen Sound System con amplificatore da 680 Watt e 14 canali, forte di dodici altoparlanti tra i quali due diffusori centrali e due subwoofer.

La nuova TT RS Coupé sarà disponibile presso i concessionari della casa, sia in versione Coupé che Roadster, nella prossima primavera.

(Foto Audi Spprt Gmbh) © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.