Gela, incendio alla raffineria dell’Eni

Secondo le prime informazioni l’impianto interessato sarebbe il “Cocking 1”

Incendio alla Raffineria Eni di Gela

Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato all’interno della Raffineria Eni di Gela, precisamente nell’isola “7 Nord” dello stabilimento petrolchimico della città del Golfo. Un denso fumo nero ha oscurato il cielo del petrolchimico e risulta visibile da chilometri di distanza.

Nella raffineria è subito scattato il piano di emergenza, con l’intervento dei vigili del fuoco aziendali e del locale distaccamento. Agli operai dell’indotto, secondo fonti locali, sarebbe stato ordinato di entrare negli edifici per evitare di sottostare all’odore acre del fumo.

Non sarebbero stati segnalati feriti e la situazione – secondo fonti Eni – sarebbe ormai “sotto controllo“. La raffineria sta continuando regolarmente la produzione, sia pure con una sola delle tre linee a disposizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Shares
Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: