Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6085 Estoril agrodolce per gli azzurri: Schiavone out, Fognini bello a metà | HORSEMOON POST
Altri SportSport

Estoril agrodolce per gli azzurri: Schiavone out, Fognini bello a metà

La Leonessa cede nel secondo turno alla portoricana Puig 6-3, 6-2. Il tennista di Sanremo supera con parecchia sofferenza l’intramontabile Paolo Lorenzi 7-6, 4-6, 6-4

20130503-estoril-schiavone-out_770x430

Francesca Schiavone deve aver accusato la fatica, dopo la bella vittoria nel torneo di Marrakech. La leonessa ha perso male contro un’avversaria decisamente abbordabile (n° 102 nel ranking WTA) uscendo quasi subito di scena dal torneo portoghese. Il match è stato praticamente senza storia. Troppi errori per Francesca, ma soprattutto mostrata un’insolita arrendevolezza, segno evidente di una condizione fisica non proprio ottimale. La reazione d’orgoglio dell’azzurra è arrivata solo nel finale, quando ha annullato il primo match point, ma ormai era troppo tardi.

Per Fabio Fognini, invece, è stata tutt’altro che una passeggiata nel derby italico contro lo stoico Paolo Lorenzi. Dopo i recenti fasti monegaschi ci si aspettava un Fognini tirato a lucido, pronto a prendere a pallate il suo attempato rivale. Niente di tutto ciò. Lorenz, che sta vivendo una seconda giovinezza, avendo peraltro raggiunto il suo best ranking di sempre (n°49), ha dato filo da torcere al più blasonato avversario costringendolo ad arrivare fino al 3° set. Da Fognini, onestamente, ci si aspettava qualcosa di più. In questo incontro era chiamato ad una piccola ma rilevante prova del nove, dimostrando di riuscire ad imporre il suo tennis anche in tornei meno prestigiosi e contro avversari un po’ meno stimolanti. La partita, però, è stata piuttosto sonnacchiosa, a dispetto del punteggio finale.

Lorenzi ha cercato di imbrigliare Fognini con lunghi scambi da fondo e poche variazioni sul tema; il tennista sanremese, dal suo punto di vista, pensava di archiviare la pratica con il minimo sindacale. Risultato: Lorenzi stava per aggiudicarsi l’incontro e Fognini messo alle strette, dopo un paio di scatti d’ira ha finalmente reagito sfruttando il calo fisico del suo avversario e acciuffando così la vittoria al terzo set.

Brutta partita e Fognini decisamente rimandato. Il ligure sfiderà nei quarti di finale l’iberico Carreno-Busta, vincitore in tre set sul belga Goffin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20130424_TW@Pantupl

Alessandro Ceci

Sono laureato in Scienze della Comunicazione e ho collaborato con diverse testate nazionali, occupandomi di cronaca locale. Nel 2012 mi sono trasferito a Milano per completare la mia formazione. Da sempre appassionato di calcio, ho curato la pagina sportiva della redazione di Frosinone per “Il Tempo” di Roma. Nello stesso periodo ho collaborato con Tuttosport come corrispondente del Frosinone Calcio. Sono cresciuto a "pane e pallone", ma mi interesso di tennis, basket e volley. Su THE HORSEMOON POST scriverò di palle (calcio, tennis, basket e volley)...