Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6078 Ferrara in festa con l’arrivo della prima tappa della Mille Miglia 2013 | HORSEMOON POST
MotorsportSportVarie

Ferrara in festa con l’arrivo della prima tappa della Mille Miglia 2013

La carovana della Freccia Rossa è arrivata nella cittadina estense pochi minuti dopo la mezzanotte. A Ferrara, in attesa della Mille Miglia, spettacoli e iniziative hanno intrattenuto il pubblico accorso numeroso per vedere l’arrivo della “Corsa più bella del mondo” 

L'arrivo della Mille Miglia a Ferrara
L’arrivo della Mille Miglia a Ferrara

Ferrara – Pochi minuti fa si è conclusa la prima tappa della trentunesima rievocazione storica della Mille Miglia, con le vetture impegnate nella competizione che hanno terminato la prima frazione del percorso nella cittadina emiliana di Ferrara.

Le vetture della carovana, dopo aver sfilato sul classico palco in piazza Trento-Trieste, sono state parcheggiate lungo corso della Giovecca, viale Cavour e piazza del Castello, location suggestive che faranno da ricovero ai bolidi impegnati a darsi battaglia per la conquista della corsa.

Dopo la prima giornata di competizione, l’argentino Juan Tonconogy al volante di una Bugatti del 1927 è in testa alla classifica provvisoria, con un vantaggio di duecentoquarantanove punti su Giovanni Moceri e di trecentosessantaquattro sul pluri campione della competizione, il bolognese Giuliano Canè, entrambi su Bugatti. La classifica è delineata in particolar modo dalla difficile tappa di Padova, dove i piloti hanno incontrato problemi a causa del maltempo.

Bisogna sottolineare il consueto calore del pubblico ferrarese al passaggio della Mille Miglia e l’impegno per allestire una serata all’altezza della corsa da parte dello Studio Borsetti, promoter dell’evento estense. Sin dalle 20:30, nella piazza adiacente al Duomo è partito il conto alla rovescia per l’arrivo delle vetture storiche attraverso una cena di gala; spettacoli e sfilate di auto sportive; intrattenimento con l’ospite della serata, il comico cabarettista Teo Teocoli e l’arrivo del Tribute Ferrari, con la passerella nel centro di Ferrara di centotrenta Rosse di Maranello, provenienti da tutto il mondo.

Siamo estasiati dalla grande risposta e dal calore che i ferraresi e la città ci hanno dato in questi giorni”, ha detto Nicola Borsetti. “Tre giorni prima della manifestazione avevamo già esaurito tutti i pass a nostra disposizione, ciò dimostra un grande interesse verso la Mille Miglia da parte del pubblico estense. Organizzare l’arrivo della prima tappa a Ferrara è stata una bella sfida, dura, ma soddisfacente, dati i risultati”.

L’attenzione della folla, accorsa numerosa lungo il tracciato nel centro della cittadina emiliana, è stata catalizzata sì dai gioielli a quattro ruote da competizione, ma anche da alcuni testimonial di case automobilistiche che hanno prestato alla corsa alcuni esemplari direttamente dai loro musei ufficiali. I più acclamati sono stati Bernd Maylander, pilota della Safety car in F1; David Coulthard ex pilota di McLaren, Williams e Red Bull nel Circus Iridato e il modello David Gandy.

Dopo la prima notte di sosta, gli equipaggi ripartiranno domani mattina da corso della Giovecca dalle ore 7:45, per poi arrivare a Roma nella serata di domani e sostare nella Capitale. Domani mattina i ferraresi avranno l’opportunità di poter toccare con mano i bolidi che animano la Mille Miglia, perché il parco chiuso sarà aperto a tutti, senza però intralciare le partenze degli equipaggi verso Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

@GiacomoRauli

Questo slideshow richiede JavaScript.

Giacomo Rauli

Studio comunicazione, ho la passione delle auto in ogni forma e maniera. Il mio interesse per il giornalismo mi dà la possibilità di occuparmene. Su THE HORSEMOON POST scrivo di F1, Mondiale Rally e automobili, in fondo è un modo diverso per continuare a giocare con le macchinine...