Froilan “El Cabezón” Gonzales ha iniziato l’Altro Campionato

A 90 anni si è spento il primo vincitore di un Gran Premio di Formula 1 per la Scuderia Ferrari

20130615-gonzales_col780x470

Jose Froilan Gonzalez, il primo pilota a vincere una gara del campionato del Mondo di Formula 1 su una Ferrari, è morto a 90 anni. Dopo aver corso per anni in Argentina, seguì le orme del connazionale – poi pluri iridato – Juan Manuel Fangio e si rasferì in Europa nel 1950.

20130615-00702_Froilan_Gonzalez_325x214I primi due gran premi, corsi con una Maserati privata, furono una delusione, a causa di un ritiro, ma qualcuno a Maranello lo notò e fu ingaggiato per la stagione 1951 dalla Ferrari. “El Cabezón” – come Gonzales fu soprannominato per via della sua testa di dimensioni ragguardevoli – regalò al Cavallino Rampante la prima vittoria di un gara della Formula 1 moderna al GP di Gran Bretagna  a Silverstone, battendo Fangio su un’Alfa Romeo. Nella stagione 1951 fu sempre a podio e arrivò alla fine terzo nel campionato mondiale piloti.

Nelle successive due stagioni “il toro delle Pampa”, come era stato soprannominato dai tifosi europei per sottolinearne il carattere irruente della sua guida, corse per la Maserati, anche se il campionato 1953 fu interrotto a causa delle ferite riportate in una gara sport a Lisbona, in Portogallo.

Tornato alla Ferrari l’anno successivo, rivinse il GP di Gran Bretagna e trionfò con Maurice Trintignant alla 24 Ore di Le Mans. 20130615-gonzales_1024X597Alla fine dell’anno, si classificò secondo nella classifica piloti, dietro il connazionale Fangio, precedendo per solo mezzo punto Mike Hawthorn. Decise di tornare in Argentina, abbandonando la carriera internazionale. Tornò sporadicamente in F1 fino al 1960 e arrivò secondo al GP di Argentina del 1955 con una Ferrari 625, dietro a Fangio.

La scomparsa di Froilan Gonzales avviene una settimana prima della Novantesima 24 Ore di Le Mans e a 15 giorni dal Gran Premio di Gran Bretagna di F1, eventi in cui di certo “El Cabezón” sarà ricordato. Si chiude una pagina importante per la F1 degli esordi e per la Ferrari, che sarà per sempre legata al pilota Argentino.

Con la scomparsa di Gonzales, Sir Jack Brabham, 87 anni, è ora i più anziano vincitore vivente di un GP di Formula 1.

F1 1951 British Grand Prix at Silverstone

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20130424_TW@JohnHorsemoon

John Horsemoon

Sono uno pseudonimo e seguo sempre il mio dominus, del quale ho tutti i pregi e i difetti. Sportivo e non tifoso, pilota praticante(si fa per dire...), sempre osservante del codice: i maligni e i detrattori sostengono che sono un “dissidente” sui limiti di velocità. Una volta lo ero, oggi non più. Correre in gara dà sensazioni meravigliose, farlo su strada aperta alla circolazione è al contrario una plateale testimonianza di imbecillità. Sul “mio” giornale scrivo di sport in generale, di automobilismo e di motorsport, ma in fondo continuo a giocare anche io con le macchinine come un bambino.

2 pensieri riguardo “Froilan “El Cabezón” Gonzales ha iniziato l’Altro Campionato

  • 15/06/2013 in 18:00:34
    Permalink

    Gloria a Froilán (El cabezón).
    Muchas gracias, por esta hermosa nota, que sintetiza la biografía de un grande y al mismo tiempo le brinda un merecido homenaje.
    ———————————
    Gloria Froilan (El cabezón).
    La ringrazio molto per questa bella nota, che riassume la biografia di un grande e allo stesso tempo fornisce un giusto tributo.

    • 15/06/2013 in 22:49:19
      Permalink

      Grazie a lei, Ernesto, per questo messaggio che ci commuove.

      L’Argentina è terra che amiamo molto e non solo perché eretta, retta e vissuta da molti cittadini di origini italiane. La amiamo perché ha molto in comune con l’Italia e perché ha molto sofferto nel recente passato. Froilan Gonzales, come Juan Manuel Fangio, rappresentano un passato glorioso – con varie tinte – dell’automobilismo argentino, cui auguriamo presto di rinverdire quelle meravigliose storie umane, prima che sportive.

      Froilan Gonzales corre adesso nel Campionato Infinito in cui tutti i Campioni del Passato – che ci hanno preceduto – vincono sempre, nelle Infinite Piste del Cielo.
      THP

I commenti sono chiusi