Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6078 Viaggiare sicuri: avvisi del 28 Agosto 2014 | HORSEMOON POST
EsteriIn Primo PianoViaggiare Sicuri

Viaggiare sicuri: avvisi del 28 Agosto 2014

Avvisi di sicurezza redatti dall’Unità di Crisi del Ministero degli Esteri della Repubblica Italiana

20140701-logoViaggiareSicuri

 20140701-logounitadicrisi

mappaMondo

Avvisi diffusi il 28 Agosto 2014: Madagascar, Nigeria, Paesi Bassi

Madagascar Madagascar

Diffuso il 28.08.2014

Sicurezza

Dalla mattina del 27 agosto la compagnia aerea Air France è stata costretta ad interrompere i collegamenti aerei fra Parigi ed Antananarivo, a causa di uno sciopero del personale di terra dell’aeroporto internazionale della capitale malgascia. L’agitazione sta di fatto bloccando tutti i voli della tratta Parigi-Antananarivo, che al momento non vengono effettuati. Mentre prosieguono i negoziati tra le parti private coinvolte, la compagnia francese è impegnata a garantire adeguato alloggio per i passeggeri bloccati ed ad assicurare la loro riprotezione su altri voli. Si consiglia ai connazionali in possesso di biglietti aerei per la tratta Parigi-Antananarivo di verificare preventivamente con la compagnia aerea Air France lo stato del volo.

La situazione politica in Madagascar appare ormai stabilizzata. A seguito del secondo turno delle elezioni presidenziali, il nuovo Presidente della Repubblica è stato proclamato il 17 gennaio 2014, ed il nuovo Governo si è ufficialmente insediato a fine aprile. La situazione appare dunque abbastanza tranquilla, tuttavia non si possono ancora escludere manifestazioni e situazioni di tensione, in particolare nella capitale Antananarivo e nelle maggiori aree urbane. Si consiglia di assumere informazioni aggiornate in occasione di spostamenti all’interno del Paese e di evitare luoghi di eventuali assembramenti. Si raccomanda di adottare comportamenti ispirati alla massima prudenza e di limitare gli spostamenti notturni. In caso di eventuali emergenze l’Ambasciata d’Italia a Pretoria è raggiungibile al numero 0027827815972.

A causa della generale situazione di incertezza politica, e soprattutto.… (leggi l’avviso completo)

____________________________________________________________

Nigeria_01 Nigeria

Diffuso il 28.08.2014

Governo nigeriano e Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) hanno confermato il verificarsi di casi di Ebola in Nigeria. Sono ad oggi quattordici i casi totali individuati a Lagos, Enugu e Port Harcourt. Fino ad ora sei casi sono stati letali: cinque a Lagos e uno a Port Harcourt. I soggetti deceduti erano tenuti in osservazione e isolamento dalle autorità sanitarie, e sono riconducibili a contatti primari o secondari con il soggetto portatore del virus in Nigeria, un cittadino liberiano-americano deceduto il 25 luglio scorso a Lagos.

Sette persone risultano invece guarite e dimesse, mentre una è ancora in cura a Lagos.

Alla luce del’evoluzione della situazione sanitaria, si sconsigliano pertanto i viaggi non necessari nel Paese.

Per maggiori informazioni sul virus e sulle misure precauzionali da adottare, si invitano i cittadini italiani che intendono recarsi in Nigeria a consultare il Focus “Ebola” sulla homepage di questo sito.

Si rinvia anche al sito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (qui), dove vengono forniti costanti aggiornamenti sulla diffusione del virus in Africa occidentale.

Sicurezza

La situazione della sicurezza è caratterizzata, in generale, da diffusi atti di criminalità ed è concreto, presente ed attuale il rischio di atti di terrorismo e di violente sommosse in varie aree del Paese. Si raccomanda pertanto di tenere strettamente conto della situazione della sicurezza in loco nel prendere decisioni relative agli alloggiamenti e agli spostamenti.

Aree di attenzione: centro, nord e, in particolare, nord est del Paese

Tra le aree di attenzione si evidenziano il centro (cosiddetta “middle belt”), il nord e, specialmente, il nord est.
Permane elevato il rischio di incremento di azioni ostili, con particolare riferimento a rapimenti a danno di stranieri sia da parte della criminalità comune che da parte di gruppi terroristici, anche con esiti letali. Tale pericolo aumenta notevolmente nelle aree più remote e più difficilmente controllabili da parte delle Autorità, in particolare.… (leggi l’avviso completo)

____________________________________________________________

Netherlands Paesi Bassi 

Diffuso il 28.08.2014

I Paesi Bassi condividono con il resto dell’Europa il rischio di poter essere esposti al terrorismo internazionale. Le Autorità locali hanno assicurato di aver adottato le misure necessarie per far fronte ad eventuali minacce di attentati .(leggi l’avviso completo)

____________________________________________________________

Ultimo aggiornamento 28/08/2014, ore 22:02:36