Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6085 Venezia/71, è il giorno di ‘Pasolini’, il film di Abel Ferrara in concorso | HORSEMOON POST
CinemaCulturaIn Primo Piano

Venezia/71, è il giorno di ‘Pasolini’, il film di Abel Ferrara in concorso

Interpretato da Willem Dafoe e con, fra gli altri, Riccardo Scamarcio nei panni di Ninetto Davoli, film ripercorre gli ultimi giorni di vita dello scrittore, dal 31 ottobre alle 00,30 circa del 2 novembre del 1975

20140904-Pier-Paolo-Pasolini-655

Venezia – Abel Ferrara porta oggi in Concorso alla Mostra di Venezia il suo ‘Pasolini’, interpretato da Willem Dafoe e con, fra gli altri, Riccardo Scamarcio nel ruolo di Ninetto Davoli e lo stesso Davoli in quello di Epifanio. Il film ripercorre gli ultimi giorni di vita di Pasolini, dal 31 ottobre alle 00,30 circa del 2 novembre del 1975.

In concorso anche ‘Chuangru Zhe’ (‘Red amnesia’), del regista cinese Wang Xiaoshuai, incentrato su una anziana vedova che dedica tutte le sue energie, non richieste, ai due figli adulti, fino a quando inizia a ricevere inspiegabili telefonate anonime. Fuori concorso arriva invece al lido ‘Burying the ex’ di Joe Dante, variazione sul tema degli zombie con una fidanzata dispotica e manipolatrice che non vuole rassegnarsi a lasciare il suo amore, anche dopo essere morta.

Nel pomeriggio, infine, l’Hotel Excelsior ospiterà la conferenza ‘Cultural Diplomacy and the Role of Cinema‘ promossa dalla Biennale di Venezia, Associazione Priorità Cultura e Ispi, dedicata al potere del Cinema sulla scena internazionale. Parteciperanno, fra gli altri, Nicola Borrelli, direttore generale per il Cinema del Mibact, Giancarlo Aragona, presidente dell’Ispi, Paolo Baratta, presidente della Biennale di Venezia e Francesco Rutelli, presidente dell’Associazione Priorità Cultura.

(Adnkronos)