Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6078 Festival di Roma 2014, presentati i nuovi film di Marco Risi e Kevin Smith | HORSEMOON POST
CinemaIn Primo Piano

Festival di Roma 2014, presentati i nuovi film di Marco Risi e Kevin Smith

La seconda parte della nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma parte con la presentazione di “Tre tocchi” e “Tusk”

20141021-Roma-Risi

Il regista italiano arriverà nelle nostre sale dal 13 novembre con “Tre tocchi” e vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Marco Giallini, Luca Argentero e Claudio Santamaria. Il film, che arriva a un anno di distanza da “Cha cha cha” (sempre con Argentero), è stato presentato in anteprima oggi al festival.

La storia è incentrata su un gruppo di attori che condividono la passione per il calcio; da questo quadro emergerà la precarietà di un mondo, quello della recitazione, che oggi non gode affatto di ottima salute. Alcuni infatti continueranno ad alimentare il fuoco della loro passione, altri invece rinunceranno per dedicarsi a lavori più comuni pur non dimenticando mai il sogno di una vita.

“Questo è forse il film più libero che ho fatto nella mia vita” ha spiegato Risi, “forse complice il fatto di conoscere bene questo gruppo di attori con cui ho lavorato. Un film veramente libero che incarna lo spirito, l’entusiasmo e l’energia che avevo durante la realizzazione e non avrei mai potuto farlo se fosse stato un film dalla solita produzione e distribuzione; doveva essere un film fatto a certe condizioni, con non tanti soldi, la metà dei quali li ho messi io rischiando in prima persona, ma con tanto sentimento. E credo che questo si percepisca nel film.

“Non ho mai avuto tanta simpatia per la categoria degli attori in generale, per via dei vizi a cui spesso queste star cedono e per questo nei miei film molto spesso non ci sono attori famosi; mi piaceva raccontare l’idea di precarietà in questo mestiere, precarietà che forse è comune a tutti gli altri mestieri in questo periodo”.

Altra anteprima per l’Italia è “Tusk”, nuova opera di Kevin Smith, noto ai più come l’ideatore e regista della saga di Clerks, il cui annunciato terzo capitolo è stato reso possibile solo grazie alla produzione del film sopracitato.

Il film, una sorta di horror/comedy, è l’ennesimo esperimento di un autore che cerca di impregnare del suo stile qualsiasi genere cinematografico. Tutto il trascorso produttivo che ha portato alla realizzazione della pellicola è nato su internet, grazie a un tweet in cui Smith stesso chiedeva ai propri fan se avesse dovuto realizzare la storia. L’idea del film, basata su un personaggio assurdo ossessionato dalla figura del tricheco, è partita da una burla  postata sul sito di annunci Gumtree: nella finta inserzione si offriva alloggio gratuito a chi accettasse di vestirsi da tricheco (il cineasta ha coinvolto l’autore dello scherzo nel film facendolo persino produttore associato).

Nel cast figurano Justin Long, Haley Joel Osment, Michael Parks e un divertente cameo di Johnny Depp in un ruolo pensato addirittura per Quentin Tarantino. Uscito il 19 settembre negli Stati Uniti, il film non ha ancora una data d’uscita ufficiale nel nostro paese.

Rimanendo sempre connessi al mondo del web oggi i The Jackal hanno incontrato il pubblico nella sala MAXXI; resi celebri dalla web serie “Lost in Google”, il collettivo partenopeo sta vedendo la sua popolarità sempre più in crescendo grazie ai video in onda sul loro canale You Tube come “Gli effetti di Gomorra – la serie sulla gente” e si preoccuperà della distribuzione sul web del fan film su Dylan Dog, “Vittima degli eventi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il trailer ufficiale di “Tre tocchi”, di Marco Risi: