In Primo PianoTrasporti

Alitalia ristilizza logo per ripartenza. Montezemolo: “malgrado difficoltà, guardiamo al futuro con ottimismo” (VIDEO)

Renzi presenzia alla conferenza di lancio. Nuovi interni, nuovi servizi e nuove rotte. L’Alitalia non è più la ‘compagnia di bandiera’, ma rimane una bandiera dell’italianità in giro per il mondo

20150604-alitalia-logo


Roma – Alitalia è pronta per la ripartenza (ammesso e non concesso si sia mai ‘fermata’). Ne è plastica 20150604-logo-alitalia-250x250rappresentazione il nuovo logo della compagnia aerea, una ristilizzazione e modernizzazione del precedente, presentato oggi all’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino, alla presenza del presidente del Consiglio Matteo Renzi. Una presentazione evento trasmessa in diretta streaming per lanciare insieme a Etihad il nuovo brand della compagnia, la nuova livrea e i nuovi servizi.

“Ci sono due Italie davanti a noi, l’Alitalia è il simbolo delle occasioni perse in passato, del pianto, del rimpianto e del lamento. Chi si lamenta ha un suo perché, ha delle giustificazioni. Ma poi c’è l’Italia che guarda al futuro, oggi Alitalia è questo: la differenza tra chi vive di lamentele e chi prova a costruire”, ha affermato il premier Matteo Renzi intervenendo in occasione della presentazione del nuovo brand della compagnia.

Abbiamo perduto un sacco di occasioni, quanti rigori abbiamo sbagliato in passato? Lo dico non ai dipendenti Alitalia ma ai cittadini italiani”, ha aggiunto il premier. Quella di Alitalia, ha rilevato Renzi, “è la storia per eccellenza in cui il futuro sembrava sempre dietro di noi. Una storia in cui l’Italia ha dato il meglio ma anche il peggio di se, per colpa della politica”. Ma adesso quello che sta cambiando “è che per la prima volta in Alitalia c’è un progetto che guarda in modo non episodico è strumentale ad Alitalia, è una grande opportunità per l’Italia”, ha aggiunto il premier.

C’è ottimismo anche ai vertici della compagnia. “Ci sono tutte le condizioni per guardare al futuro con ottimismo”, ha sottolineato il presidente di Alitalia Luca Cordero di Montezemolo. ”Abbiamo investito in Alitalia perché anche Renzi ci ha assicurato, sono affari non è politica”, ha aggiunto il Ceo di Etihad James Hogan alla presentazione del nuovo brand Alitalia.

Nuove rotte, nuovi servizi. Dopo 20 anni riattivata la rotta Roma-Seul, dopo quella Venezia-Abu Dhabi del 29 marzo scorso, a suggello della partnership con Etihad. Nuovi interni sugli aerei, man mano rinnovati e nuovi servizi, come il Wi-fi disponibile inizialmente sui voli a lungo raggio per rimanere sempre connessi. Insomma, nuova linfa per una compagnia che non è più di bandiera di nome perché privata, ma è comunque una bandiera dell’italianità nel mondo, verso cui spesso si spara come sulla Croce Rossa: gratuitamente.

In bocca al lupo, Alitalia. Sia di buon auspicio per le ali dell’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


https://www.youtube.com/watch?v=cZdbGWHJRws