Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6085 L’Isis minaccia Hamas: “vi elimineremo e porteremo a Gaza la sharia” | HORSEMOON POST
EsteriIn Primo Piano

L’Isis minaccia Hamas: “vi elimineremo e porteremo a Gaza la sharia”

Un video indirizzato ai “tiranni di Hamas” annuncia la volontà di “estirpare” anche Israele e Fatah. “Dopo otto anni di controllo sul territorio dovete ancora far rispettare la legge islamica”. “L’obiettivo del jihad non è quello di liberare terra … ma il jihad come definito da Dio, si batte per l’attuazione della legge di Dio”

20150701-isis-minaccia-hamas


Beirut – Lo Stato Islamico minaccia Hamas di portare a Gaza la sharia e annuncia la volontà di “estirpare” anche Israele e Fatah. In un video lungo 16 minuti diffuso dai social media vicini allo SI, un uomo mascherato, che dice di parlare a nome dei combattenti in provincia di Aleppo in Siria condanna  Hamas per il giro di vite contro i gruppi salafiti presenti nella striscia di Gaza e la mancata attuazione di una interpretazione rigida della legge islamica.

“Dopo otto anni di controllo sul territorio – ha detto l’uomo in un messaggio diretto ai “tiranni di Hamas” – dovete ancora far rispettare la legge islamica”. “Noi – ha aggiunto – estirperemo lo Stato degli ebrei, voi e Fatah, e tutti i laici che sono nulla e voi sarete travolti dalla nostra moltitudine crescente. La sharia  sarà attuata a Gaza, a dispetto di voi. Noi giuriamo che ciò che sta accadendo nel Levante oggi, e in particolare il campo di Yarmouk, succederà a Gaza”. Il riferimento è al campo profughi vicino a Damasco, teatro di aspri scontri tra palestinesi, combattenti dello SI e esercito siriano.

“L’obiettivo del jihad – prosegue il messaggio – non è quello di liberare terra … ma il jihad come definito da Dio, si batte per l’attuazione della legge di Dio”. Il  combattente mascherato ha inoltre condannato Hamas per i suoi rapporti con l’Iran e con il  movimento libanese sciita di Hezbollah, e anche “nazionalisti”, “laici” e “comunisti”.

“La strada per liberare la Palestina passa attraverso l’Iraq e noi siamo sempre più vicini, di giorno in giorno … mentre loro (Hamas) si stanno allontanando da questo obiettivo”.

Un altro combattente, infine, ha condannato la fazione palestinese anche per il riferimento allo Stato islamico e ai suoi sostenitori come “Khawarij”, un termine usato per riferirsi a un gruppo di musulmani che nella storia islamica sono “coloro che hanno trasgredito”.

Video

(AsiaNews, Credit ynetnews.com) © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


Save the Children Italia Onlus