Nuova Range Rover Velar SVAutobiography Dynamic Edition, potente ed esclusiva

L’esclusiva versione SVAutobiography Dynamic Edition della Range Rover Velar ha nuovi livelli di lusso, comfort ed esclusività. Motore V8 Supercharged da 5 litri e 550 CV, aerodinamica ottimizzata in funzione della performance, grazie a un lavoro di oltre 63mila ore da parte di Jaguar Land Rover Special Operations – VIDEOFOTO

Roma – Land Rover lancia l’edizione limitata della Range Rover Velar, la SVAutobiography Dynamic Edition, con cui incrementa in termini di esclusività la SUV mid-size della casa britannica, che si pone al vertice della gamma Velar. Sviluppato dalla sezione Special Vehicle Operations di Land Rover, la Velar SVAutobiography Dynamic Edition è motorizzata con un motore V8 Supercharged da 5 litri, con da 550 CV, e vanta una serie di miglioramenti estetici rispetto alla versione.

Una esclusività temporanea fornita ai clienti di Land Rover, che potranno acquistare questo modello top di gamma per un solo anno. 

Esclusive pure le prestazioni: la Velar SVAutobiography Dynamic Edition accelera da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi e raggiunge la velocità massima di 274 km/h, senza abdicare al proverbiale comfort di cui possono godere i proprietari di Range Rover. Aggiornato anche il sistema frenante, che fa di questo SUV una performance car a tutti gli effetti, in un contesto lussuoso e comodo.

Lo sviluppo della Range Rover Velar SVAutobiography Dynamic Edition è il genere di lavoro per il quale è nata la sezione Special Vehicle Operations. La sfida in questo caso era incrementare le prestazioni senza rinunciare alla compostezza, alle capacità e alla raffinatezza che caratterizzano la Range Rover Velar. Noi l’abbiamo affrontata creando un SUV che offre un brillante equilibrio tra capacità all-terrain, praticità, prestazioni dinamiche e comfort – questo è davvero un SUV per ogni occasione”, ha affermato Michael van der Sande, Managing Director, Jaguar Land Rover Special Operations

Sotto il profilo estetico, Velar SVAutobiography Dynamic Edition si distingue per una gamma di particolari e di finiture esclusive, che non alterano l’equilibrio della Velar, ma ne arricchiscono lo charme. Nuovo paraurti anteriore con prese d’aria maggiorate, necessarie per la presenza del V8 Supercharged e per il raffreddamento dell’impianto frenante potenziato. Nuova griglia e modanature basse laterali, che si legano al paraurti posteriore, anch’esso ridisegnato e ora con quadrupli terminali di scarico integrati. Un pannello sottoscocca a protezione del tunnel della trasmissione assolve a finalità aerodinamiche, che rendono più veloce questo modello esclusivo di Velar. Affinamento anche al lettering sul cofano e sul portellone che – con la finitura zigrinata – aggiunge innovazione e sofisticazione estetica.

L’incremento della performance è ben rappresentato dai cerchi in alluminio forgiato: quelli da 21″ hanno lo stesso peso di quelli da 20″ del modello di serie. Disponibili anche cerchi da 22″, torniti al diamante con finitura esclusiva Silver Sparkle. Le ruote più grandi contribuiscono all’aumento delle prestazioni della Velar SVAutobiography Dynamic Edition, perché garantiscono migliore aderenza e un sistema frenante più grande, con dischi anteriori da 395mm e posteriori da 396, realizzati in due parti per ottimizzarne il peso. Il design innovativo serve a dissipare in modo più efficace il calore del sistema, con pinze a 4 pistoncini anteriori e flottanti posteriori, verniciate di rosso. Optional la versione meno appariscente, con verniciatura Gloss Black. 

All’interno, maggiore sensazione di lusso grazie ai rivestimenti e alle finiture altrettanto esclusive, con la classiva pelle Windsor traforata e trapuntata a losanga, con doppie cuciture, peculiarità della SVAutobiography Dynamic Edition. Disponibili quattro combinazioni di colore: Ebony, Cirrus, Vintage Tan e Pimento. Di serie sedili anteriori su cui sono possibili 20 regolazioni, climatizzati (ossia riscaldabili e raffreddabili), con funzioni di memoria e massaggio.

Fa parte dell’economia del lusso interno il volante sportivo esclusivo, con corona dal profilo particolare e paddle in alluminio tattile, mentre più in basso il selettore rotativo della trasmissione ed i comandi rotondi del sistema di infotainment Touch Pro Duo si caratterizzano per una raffinata zigrinatura. Per l’interno è disponibile un pacchetto opzionale in fibra di carbonio, che aggiunge una sensazione di attualità, grazie alla speciale trama in acciaio, mentre i pedali sportivi e le soglie illuminate firmate Range Rover completano l’esclusivo look.

L’Interactive Driver Display da 12,3″ troneggia sul cruscotto e presenta quadranti “zigrinati digitalmente”, che danno un tocco di artigianalità all’esperienza digitale all’interno del SUV, insieme ad una schermata di avvio personalizzata SVAutobiography Dynamic. Il sistema di gestione elettronica della vettura copre tutte le caratteristiche di guida della nuova ammiraglia Velar: dalla calibrazione del sistema 4×4, all’Active Rear Locking Differential; dalla trasmissione a otto rapporti alla modulazione dello sterzo e delle sospensioni pneumatiche, tutte esclusive della Velar SVAutobiography Dynamic Edition che consentono una migliore concentrazione nella guida. 

Per la messa a punto del comfort di viaggio, dell’handling e della reattività di questa esclusiva vettura i tecnici della sezione Special Vehicle Operations della Land Rover hanno impiegato ben 63.900 di lavoro

La Velar SVAutobiography Dynamic Edition offre tutta la capacità all-terrain e il comfort che i clienti si aspettano da una Range Rover, ed un’esperienza di guida ancora più coinvolgente e gratificante. Il risultato è un SUV dotato di grande lusso e compostezza, unico a livello visivo, uditivo e tattile”, ha dichiarato Stuart Adlard, SV Senior Vehicle Engineering Manager Land Rover.

La Sezione Special Vehicle Operations si è concentrata per incrementare la gamma di capacità del veicolo, conservando le peculiarità proverbiali all-terrain di Land Rover e aggiungendo nuovi livelli di controllo dinamico e performance. La calibrazione fine dell’elettronica – per esempio – è associata all’evoluzione delle barre antirollio, che danno alla scocca una migliore controllabilità della vettura nelle curve impegnative, anche grazie alla nuova regolazione del sistema di sospensioni pneumatiche più rigide che godono del sistema a smorzamento continuamente variabile – Continuously Variable Dampers – che consentono una compostezza di assetto invidiabile, senza sacrificare il comfort.

Modificato anche sistema di trazione, per adeguarlo alla potenza monstre del 5 litri V8 Supercharged. L’avanzato sistema Intelligent Driveline Dynamics distribuisce in modo impercettibile, ma preciso, la coppia tra assale anteriore e posteriore in funzione delle condizioni di marcia, con possibilità di ripartizione della coppia al 100% sul posteriore, se le condizioni lo richiedono. 

Il servosterzo elettrico è a rapporto variabile in funzione della velocità di serie e riduce lo sforzo necessario soprattutto nelle manovre di parcheggio, dove le due tonnellate della vettura potrebbero mettere in difficoltà il guidatore: a velocità elevate il controllo però rimane diretto e preciso. 

Il carattere esclusivo della Velar SVAutobiography Dynamic Edition si nota anche dalla messa a punto dell’impianto di scarico, che ha sonorità in linea con le prestazioni, grazie al sistema attivo e variabile di scarico che si avvale della tecnologia per ottimizzare il suono degli scarichi in base alle condizioni di guida, donando alla Velar l’inconfondibile rombo del V8. Tutto l’impianto di scarico è più leggero di 7,1 kg rispetto a quello di serie e il flusso di gas è studiato per contribuire alla migliorata performance. 

Invariata la capacità del bagagliaio, con sedile posteriore divisibile 40:20:40, che assicura la migliore flessibilità di variazione dello spazio di carico in base alle necessità. L’autonomia presunta è di quasi 500 km, grazie al serbatoio da 83 litri. 

La nuova Velar SVAutobiography Dynamic Edition è disponibile in sei colori esterni: Firenze Red; Santorini Black; Corris Grey; Fuji White; Indus Silver e, unica Velar, il Satin Byron Blue, un metallizzato della gamma di colori Premium firmati Special Vehicle Operations. Tutti i modelli sfoggiano di serie il tetto a contrasto Narvik Black.

Velar ha conquistato il titolo di World Car Design of the Year ai World Car Awards 2018 ed è il secondo modello della famiglia Range Rover a ricevere l’ambito riconoscimento dopo il lancio della Range Rover SVAutobiography Dynamic nel 2017.

La Velar SVAutobiography Dynamic Edition è disponibile in Italia con prezzi a partire da Euro 112.660.

(Foto Land Rover Jaguar) © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


John Horsemoon

Sono uno pseudonimo e seguo sempre il mio dominus, del quale ho tutti i pregi e i difetti. Sportivo e non tifoso, pilota praticante(si fa per dire...), sempre osservante del codice: i maligni e i detrattori sostengono che sono un “dissidente” sui limiti di velocità. Una volta lo ero, oggi non più. Correre in gara dà sensazioni meravigliose, farlo su strada aperta alla circolazione è al contrario una plateale testimonianza di imbecillità. Sul “mio” giornale scrivo di sport in generale, di automobilismo e di motorsport, ma in fondo continuo a giocare anche io con le macchinine come un bambino.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.