Porsche Taycan, lista d’attesa a quota 20.000. In vendita da fine anno

La prima auto sportiva 100% elettrica della casa di Zuffenhausen ha già contabilizzato 20mila preordini

Ginevra – La Porsche Taycan – prima auto sportiva a trazione 100% elettrica della casa di Zuffenhausen – ha già suscitato notevole interesse in tutto il mondo, anche per l’espediente di far filtrare volutamente foto dei charge test in giro per il mondo. In Italia, la Taycan è stata fotografata in Trentino Alto Adige, in Lombardia e Veneto, mentre i collaudatori Porsche ne ricaricavano le batterie presso le colonnine di ricarica di Ionity o di altri provider elettrici.

La Porsche Taycan sarà presentata al pubblico a settembre di quest’anno, in concomitanza con l’Internationale Automobil-Ausstellung di Francoforte sul meno. Fino ad allora, il pubblico non potrà conoscere la linea definitiva della vettura che mira a rivoluzionare i modi di utilizzo di una Porsche.

Eppure, nonostante la linea non sia ancora definita in toto, oltre 20.000 persone in tutto il mondo hanno già manifestato concretamente l’interesse ad acquistare la Porsche Taycan, ha reso noto la casa di Zuffenhausen al Salone Internazionale di Ginevra, che ha aperto i battenti al pubblico lo scorso 7 Marzo e proseguirà fino a domenica prossima 17 Marzo.

Queste 20.000 persone hanno tradotto il loro interesse in acconto di 2.500 Euro (in Europa), firmando così un pre-ordine e contribuendo a formare una lista di acquirenti che saranno i primi a vedersi consegnare la prima berlina Porsche del Segmento D Premium, 100% elettrica.

La Porsche Taycan arriverà nelle concessionarie della casa di Stoccarda prima della fine del 2019 e – seppur non se ne conoscano le linee estetiche definitive – se ne conoscono a large linee le prestazioni: accelererà da 0 a 100 km/h in 3″5 e avrà un’autonomia di oltre 500 chilometri (nel ciclo NEDC), mentre la batteria sarà ricaricabile anche attraverso le colonnine veloci del consorzio Ionity, grazie alle quali si potranno ‘rabboccare’ 100 chilometri di autonomia in soli 4 minuti.

L’enorme interesse nella Taycan ci indica che l’entusiasmo per la prima sportiva elettrica a marchio Porsche dimostrato dai nostri clienti e dagli appassionati è pari al nostro, e proprio per questo abbiamo aumentato la nostra capacità produttiva per questo modello”, ha confermato Detlev von Platen, membro del Consiglio di Amministrazione e Responsabile Vendite e Marketing di Porsche AG. “La Taycan sarà l’automobile più sportiva e tecnicamente più avanzata del segmento di appartenenza“, ha aggiunto von Platen, spiegando che comunque la Taycan sarà “una Porsche a tutti gli effetti“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


John Horsemoon

Sono uno pseudonimo e seguo sempre il mio dominus, del quale ho tutti i pregi e i difetti. Sportivo e non tifoso, pilota praticante(si fa per dire...), sempre osservante del codice: i maligni e i detrattori sostengono che sono un “dissidente” sui limiti di velocità. Una volta lo ero, oggi non più. Correre in gara dà sensazioni meravigliose, farlo su strada aperta alla circolazione è al contrario una plateale testimonianza di imbecillità. Sul “mio” giornale scrivo di sport in generale, di automobilismo e di motorsport, ma in fondo continuo a giocare anche io con le macchinine come un bambino.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.