Ministero Interni russo sbugiarda Luxuria: ‘mai portata in centrale’

Secondo l’agenzia di stampa TMNews, che cita fonti dirette, nessuna indagine è stata aperta dalle autorità russe a carico della transgender ex deputata di Rifondazione Comunista. Solo un controllo di routine, poi serata di bisbocce in un locale, fino alle 4 del mattino. Chiederne conto a Emma Bonino e a Lapo Pistelli, ministra e vice ministro degli Affari Esteri?

Leggi il seguito