Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6085 La Google Car è una realtà. Si guida da sola, sul mercato già dal 2015 (video) | HORSEMOON POST
In Primo PianoMotoriNovità

La Google Car è una realtà. Si guida da sola, sul mercato già dal 2015 (video)

La “Google Robot Car” non ha volante, né pedali, e non supera la velocità di 40 km/h

20140528-google-car

Mountain View – La Google Robot-Car, l’auto che si guida da sola, è in dirittura d’arrivo. È stata avviata una preserie di 100 esemplari, che verranno sottoposti a test stradali questa estate. La vettura – una monovolume di piccole dimensioni con soli due posti – non ha volante, né pedali di acceleratore e freno. La calandra ha un disegno che ricorda un sorriso, per invogliare gli acquirenti a non aver paura della nuova tecnologia. 

Potrà viaggiare a una velocità massima di 25 miglia orarie, circa 40 km/h, e sarà dotata di un computer di bordo che prevede solo il tasto dell’avviamento/spegnimento, oltre che di un monitor che mostra l’itinerario e tutte le informazioni necessarie al viaggio.

Un’auto cittadina di nuova concezione, annunciata oggi sul blog ufficiale del colosso di Mountain View, che ha intenzione di lanciarla sul mercato già nel 2015 a un costo che al momento non è stato però comunicato. La scelta di Google di costruire una nuova automobile, invece che adattarne una esistente, è in linea con la semplificazione che si intende imporre al modello di auto. “”I nostri software e sensori fanno tutto il lavoro”, ha spiegato il direttore del progetto “self-driving“, Chris Urmson.

L’auto è stata presentata dal co-fondatore di Google, Sergey Brin, nel corso di una conferenza in California.

© RIPRODUZIONE RISERVATA