Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6085 Rosberg svetta nelle prime libere del GP d’Austria Spielberg | HORSEMOON POST
F1In Primo Piano

Rosberg svetta nelle prime libere del GP d’Austria Spielberg

Alle spalle del leader della classifica iridata il compagno di squadra Hamilton, che rincorre il riaggancio. Terzo tempo per Fernando Alonso, poi Massa, Button e Perez. Solo 13° e 15° Ricciardo e Vettel sulla “loro pista”

20140620-f1-ev8-fp1-ros

Spielberg – Nico Rosberg è stato il più veloce nelle prime libere del Gran Premio d’Austria, sul Red Bull Ring. Il tedesco della Mercedes ha staccato il tempo di 1’11’’295, distanziando il compagno di squadra Hamilton di 140 millesimi. Terzo tempo per Fernando Alonso, con la prima Ferrari, seguito da Massa, Button – che aveva mantenuto a lungo la seconda posizione nella prima fase – Perez, Hülkenberg e Bottas. A chiudere la Top Ten Kevin Magnussen e Jean-Eric Vergne.

Strana la posizione momentanea delle due Red Bull di Vettel e Ricciardo, rispettivamente solo 15° e 13°. Entrambi sono stati protagonisti di fasi concitate in uscita dall’ultima curva, che immette sul rettilineo del traguardo: Vettel con un doppio testacoda senza conseguenze,, riuscendo a ripartire senza toccare le barriee; Ricciardo invece è riuscito a mantenere le ruote di destra sul cordolo, limitando i danni con un controllo magistrale del successivo “pendolo”.

Una leggera pioggia ha disturbato la sessione, rendendo in alcuni tratti – soprattutto quello tra la curve cinque e sei – molto scivoloso, in un tracciato che non eccelle in genere per grip.

Entrambi i piloti Mercedes hanno fatto uso del set extra di gomme morbide messe a disposizione di tutti i driver nella prima sessione di libere. Rosberg ha staccato il miglior tempo nella prima parte del turno, quando ha provato una piastra in titanio a protezione del motore, che produceva scintille spettacolari. La soluzione però potrebbe aver prodotto un surriscaldamento dell’ERS, tanto che il tedesco ha prima dovuto rientrare ai box per un controllo, poi ha concluso le prove anticipatamente. Dopo la fine della sessione si è appreso che i meccanici stanno lavorando sulla power unit per affrontare il problema.

Il tempo definitivo è stato però realizzato a 40 minuti dalla fine della sessione, poco prima che cominciassero a cadere le prime gocce di pioggia, che di fatto ha impedito agli altri di migliorare.

I problemi al motore di Rosberg stavano per essere alla base di un incidente con Hamilton, riuscito a evitare un tamponamento del compagno di squadra alle prese con le bizze della power unit.

Festival di motori Mercedes a Spielberg, con otto monoposto motorizzate made in Stoccarda nelle prime dieci posizioni, a parte Alonso (Ferrari) e Vergne (Renault). Proprio il francese ha migliorato negli ultimi cinque minuti, facendo uscire Kimi Räikkönen dalla Top Ten per un solo millesimo. Anche sulla Ferrari del finlandese è stata provata una piastra di titanio a protezione della power unit.

La seconda sessione dalle 14, con diretta sul RaiSport2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

FORMULA 1 GROSSER PREIS VON ÖSTERREICH 2014 – Libere 1

20140620-f1-ev8-fp1-ros-timesheet-neutral

FORMULA 1 GROSSER PREIS VON ÖSTERREICH 2014-ANALISI TECNICA PIRELLI

2014_F1_EVENT-08_GP-AUSTRIA