Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6078 QUEL PERICOLO NON È IL MIO MESTIERE | HORSEMOON POST
Non solo parole...

QUEL PERICOLO NON È IL MIO MESTIERE

Dichiarazioni, aforismi, detti, estratti di discorsi, affermazioni che girano sulla stampa e su internet e che spesso esprimono distillati di concetti, principi, piccole verità che vanno oltre le parole…

20141010-sergio-perez-non-solo-parole-2-655x436

Quello che è successo a Suzuka è stato un grande shock per tutti quelli che sono nel paddock. Sai sempre che c’è un rischio ma pensi sempre che non possa succedere a te, che non capiterà a te. Ma quando vedi che è successo a un ragazzo che domenica scorsa era accanto a te e ora è in una condizione molto difficile, questo ti fa pensare a un sacco di cose“.

E i rischi del mestiere?

Sai che questo rischio c’è sempre ed è per questo che dobbiamo lavorare come piloti con la FIA per migliorare quello che è successo domenica. Vogliamo un chiarimento su quello che è successo, tutti noi piloti siamo uniti e vogliamo sapere cosa è successo. Penso sia inutile che io dica altro su quello che è successo perché vogliamo sapere tutti i dettagli. La FIA sta facendo un’indagine, quindi, almeno io e altri piloti, vogliamo avere un chiarimento pieno su quello che è successo e come si sarebbe potuto evitare. Stiamo aspettando per le indagini. Vogliamo sapere cosa è successo, io voglio sapere cosa è successo. Onestamente vogliamo una spiegazione”.

(Dichiarazioni alla stampa di Sergio Perez, pilota del team Force India di Formula 1, sull’incidente occorso a Jules Bianchi durante il GP del Giappone a Suzuka, 9 Ottobre 2014)