Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6085 Repubblica Socialista d’Italia, borghesia obbligata a mendicare dallo Stato | HORSEMOON POST
Non solo parole...

Repubblica Socialista d’Italia, borghesia obbligata a mendicare dallo Stato

Dichiarazioni, aforismi, detti, estratti di discorsi, affermazioni che girano sulla stampa e su internet e che spesso esprimono distillati di concetti, principi, piccole verità che vanno oltre le parole…


Repubblica Socialista d’Italia, borghesia obbligata a mendicare dallo Stato

La decisione del governo Renzi di indicizzare, d’ora in poi, solo le pensioni inferiori a tremila euro mensili, dette con definizione da Terzo Mondo «pensioni d’oro», è la condanna al progressivo impoverimento della borghesia, le cui pensioni sono, per lo più, superiori ai tremila euro mensili e che, non essendo rivalutate, si ridurranno per la fisiologica inflazione cui saranno soggette nel tempo.

È lo stesso progetto di proletarizzazione della borghesia tipico del socialismo, incentrato sull’idea di far pagare a chi ha di più i costi del miglioramento delle condizioni di chi ha di meno, invece di combattere l’indigenza e la povertà con la tassazione generale. La borghesia – il cui sostegno a Renzi è comprensibile, dati il suo masochismo e la sua peculiare incapacità di capire quali siano i propri interessi e di cercare di promuoverli – è già penalizzata da una pressione fiscale oltremodo pesante. Ma, così, viene ulteriormente impoverita dal blocco delle pensioni, voluto a suo tempo dal governo Monti – un altro caso di colpevole illusione da parte del ceto medio – e recepito successivamente dal governo Letta e, ora, da quello di Matteo Renzi.

Con la prospettiva del salario di cittadinanza, prende forma l’idea di trasformare gli italiani in dipendenti della carità pubblica, come era nei Paesi di socialismo reale, indebolendone le capacità di provvedere a se stessi e l’inventiva imprenditoriale. Passo dopo passo, l’Italia esce così dal novero dei Paesi dell’Occidente democratico-liberale e capitalista per entrare a far parte di quelli di socialismo reale, già condannati dalle «dure repliche della storia».

(Piero Ostellino, Povera borghesia ridotta a chiedere l’elemosina di Stato, ‘Il Giornale’, 21 Maggio 2015)


Save the Children Italia Onlus