Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /customers/8/8/d/horsemoonpost.com/httpd.www/newsite/wp-includes/functions.php on line 6078 Orrore a Milano, donna decapitata a Lambrate: testa gettata nel cortile, arrestato un transessuale ecuadoregno | HORSEMOON POST
In Primo PianoLombardia

Orrore a Milano, donna decapitata a Lambrate: testa gettata nel cortile, arrestato un transessuale ecuadoregno

Il 21enne originario dell’Ecuador è accusato di omicidio volontario aggravato. È stato trovato in stato di choc e ferito a una mano

I Carabinieri, intervenuti dopo una telefonata di allarme, hanno trovato la testa della donna nel cortile del complesso di case popolari (foto di repertorio)
I Carabinieri, intervenuti dopo una telefonata di allarme, hanno trovato la testa della donna nel cortile del complesso di case popolari (foto di repertorio)

Milano – Brutale omicidio nella notte a Milano. Una donna italiana di 52 anni è stata uccisa e decapitata da un transessuale di 21 anni originario dell’Ecuador. Il giovane è stato arrestato in flagranza di reato per omicidio volontario aggravato.

I Carabinieri sono intervenuti in via Giovanni Antonio Amedeo, nella zona di Lambrate, poco dopo l’assassinio avvenuto intorno alle 2 della scorsa notte, trovando la testa della donna in cortile e il corpo nell’appartamento, dove sembra di capire che i due vivessero insieme.

L’uomo è stato medicato al Policlinico per ferite d’arma da taglio alla mano. Attualmente si trova in caserma dove lo stanno interrogando.

Sembra che tutto converga per dare ragione a chi rileva una pericolosa ‘mala gestio’ dell’ordine pubblico, a partire dalla politica nazionale sull’immigrazione. Non che si possa prevedere che un transessuale di per sé o un ecuadoregno possa rivelarsi un decapitatore, ma in linea generale la popolazione avverte di essere abbandonata al proprio destino e la sicurezza del territorio essere quanto mai evanescente.

20150614-salvini-donna-decapitata

E infatti il leader della Lega questa mattina è intervenuto su Facebook in merito a questo tragico fatto di sangue che ha coinvolto un immigrato extra-europeo. “Una donna è stata DECAPITATA in periferia, arrestato un ecuadoriano”, scrive Salvini, “Un uomo è stato investito e ucciso da un’auto, ricercati due ZINGARI. La Stazione Centrale, fra scabbia e malaria, è ormai un’attrazione turistica: decine di immigrati sono “rinchiusi” in negozi vuoti dalle pareti trasparenti, spettacolo degno della Città dell’Expo. Ma per Renzi – osserva – il problema sono Salvini, la Lega e gli italiani razzisti…“.

Ora, anche a volerne criticare la battuta finale – “per gli imbecilli RUSPA! (in senso lato, speriamo) – troviamo difficile poter dare torto a Salvini.

(Credit: Adnkronos) © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.