F1In Primo Piano

GP d’Austria, Vettel vola nelle libere 2, poi ancora problemi al cambio. “La vita è così”…

Il pilota della Ferrari la prende con filosofia, ma solo dopo aver riportato i sorrisi ai box. Rosberg a soli 11 millesimi, con Räikkönen non lontano (passo gara ok per il finlandese). Maldonado Show, Hamilton in difficoltà, Williams nascoste

20150619-f1-ev08-ost-fp2-vet-leads-655x436


Spielberg – Dopo il problemi di trasmissione registrati nel turno mattutino, Sebastian Vettel è stato il più veloce nel pomeriggio, compiendo in tutto ben 50 giri e staccando di soli 11 millesimi di secondo la prima Mercedes, quella di Nico Rosberg, seguita dall’altra rossa di Kimi Räikkönen, in grande giornata (anche sul passo gara). Quarto tempo per la Lotus-Mercedes di Pastor Maldonado, seguita dalla seconda Freccia d’Argento di Lwwis Hamilton.

Tuttavia a 25 minuti dalla fine della sessione, la monoposto di Vettel ha manifestato di nuovo problemi alla trasmissione, chiudendo anzitempo le prove del pilota di Heppenheim, che l’ha presa con estrema filosofia: “la vita è così”, in italiano fluentissimo (migliore di taluni italiani, per dire…). Filosofia italiana, precisione tedesca, speranza di legnate alle Stelle di Stoccarda. Insomma, bel venerdì, una volta tanto, ma inutile se non per il morale (che resta comunque importante).

La prima parte della sessione era stata guidata da Hamilton, con le gomme soft (banda gialla), seguito da Kimi Räikkönen a un decimo e mezzo. Con le gomme super-soft (banda rossa) il britannico campione del mondo in carica si è trovato a lottare con la monoposto, con una klunga serie di svarioni in curva 1, segno di una confidenza non ideale con l’assetto.

Al contrario, Rosberg è sembrato più a proprio agio sull’altipiano di Zeltweg, prima di essere superato da Vettel, ma contenendo Räikkönen di due decimi e mezzo abbondanti.

Maldonado, ottimo quarto, ha remato con la sua Lotus, provando anche la consistenza della ghiaia in curva 3 con una uscita netta, ma senza conseguenze se non il brecciolino portato inevitabilmente in pista.

Sul finale, Hülkenberg ha portato la sua Force India-Merdeces al 6° tempo, mettendosi dietro Romain Grosjean con la seconda monoposto di Enstone, Max Verstappen con la prima Toro Rosso-Renaul, Felipe Nasr ancora in grande spolvero con la Sauber-Ferrari e Sergio Perez con la seconda monoposto anglo-indiana.

Fuori dalla Top10 le due Williams, che però sono sembrate un po’ nascoste rispetto alle reali potenzialità, mentre alla McLaren-Honda non hanno bisogno di mettere in campo queste finezze tattiche… Problemi anche per Ricciardo (17°) che ha sofferto più di Kvyat (12°) il circuito di “casa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


20150619-austrian-flag-40FORMULA 1 GROSSER PREIS VON ÖSTERREICH 2015 – LIBERE 2

20150619-f1-ev08-ost-fp2-time-sheet


20150619-circuit-f12015-EV08-austria-655x606


Primati

In prova: Rubens Barrichello (2002), Ferrari F2002, 1’08’’082 a 228,747 km/h di media

In gara: Michael Schumacher (2003), Ferrari F2003 GA), 1’08’’337 a 227,894 km/h di media

Sulla distanza: Michael Schumacher (2003), Ferrari F2003 GA), 1h24’04’’888 a 213,003 km/h di media

DRS: Doppio settore DRS al Red Bull Ring, tra le Curve 2 e 3 e tra la curva 9 e la curva 1: il primo punto di rilevazione del distacco (Detection Point) è collocato 360 metri prima della Curva 2, con punto di attivazione (Activation Point) 85 metri dopo la Curva 2. Il secondo punto di rilevazione del distacco (Detection Point) è collocato10 metri dopo la Curva 9, con punto di attivazione (Activation Point) 110 metri dopo Curva 9


Timing ufficiale

Venerdì 19 Giugno 2015
10:00 – 11:30 Prove libere 1: diretta su Sky Sport F1 (207) – differita RaiSport 1 alle 14:45
14:00 – 15:30 Prove libere 2: diretta su Sky Sport F1 (207) – differita RaiSport 1 alle 18:30

Sabato 20 Giugno 2015
11:00 – 12:00 Prove libere 3: diretta su Sky Sport F1 (207) – differita RaiSport 1 alle 15:50
14:00 – 15:00 (STIMA) Qualifiche: diretta su Sky Sport F1 (207) – differita Rai2 alle 18:05

Domenica 21 Giugno 2015
14:00 – 16:00 (STIMA) Gara: diretta su Sky Sport F1 (207) – differita Rai2 alle 18:30


20150619-08-Austrian-Preview-4k-IT