ŠKODA sfodera KAMIQ per Ginevra

Svelati gli esterni del nuovo city SUV della casa automobilistica boema del Gruppo Volkswagen, con linee spigolose e nuovi dettagli di design. Nuovi fari anteriori su due livelli: le luci diurne in alto, anabbaglianti e abbaglianti in basso. Completa la gamma degli Sport Utility Vehicle della Freccia Alata – FOTO-VIDEO


Verona – Nel percorso di avvicinamento all’89° Salone dell’Automobile di Ginevra, oggi è la volta di ŠKODA, che anticipa il rendering definitivo del modello d’ingresso della linea SUV, il KAMIQ, che con KAROQ e KODIAQ costituisce la terza spada con cui la casa boema intende attrarre la domanda di queste auto versatili e comode, sempre più utili anche nello ‘sport’ cittadino. look potente e sicuro di sé del nuovo city SUV ŠKODA KAMIQ

Il nuovo city SUV ŠKODA KAMIQ ha linee espresse nello stesso linguaggio stilistico degli altri due SUV della Casa della Freccia Alata, ma con nuove declinazioni esclusive, come i gruppi ottici anteriori su due livelli, in cui le luci diurne sono posizionate in alto, quelle anabbaglianti e abbaglianti in basso. Altra novità, nella linea SUV, è la presenza di indicatori di direzione dinamici sia nella parte anteriore che in quella posteriore, che appaiono molto eleganti anche grazie alla presenza dei LED, che ne amplificano l’effetto cristallino. 

Nel nostro nuovo city SUV KAMIQ abbiamo implementato una configurazione dei gruppi ottici completamente nuova. I fari anteriori su due livelli donano a KAMIQ uno stile unico e rappresentano un’ulteriore interpretazione dell’apprezzato linguaggio stilistico tipico dei nostri SUV“, ha commentato Oliver Stefani, Responsabile Design di ŠKODA.

Il frontale è definito da una calandra ampia e tridimensionale, secondo gli stilemi della casa, che riprende le linee scolpite del cofano anteriore. La linea tornado crea un effetto ottico di allungamento del veicolo e si armonizza perfettamente con la linea dinamica del tetto. Lo spoiler anteriore sottolinea quel look off-road che piace all’utilizzatore delle strade cittadine, non sempre lisce come un tavolo da biliardo.

La visuale posteriore mostra un modello attraente, con una reinterpretazione della forma a C dei gruppi ottici posteriori tipica di ŠKODA e le caratteristiche forme cristalline simili a quelle della parte anteriore.

Il nuovo ŠKODA KAMIQ è il primo modello SUV in Europa a portare la scritta ŠKODA in lettere divise al centro del portellone invece del logo della freccia alata. Una reinterpretazione del logo della casa boema che dovrebbe essere estesa agli altri modelli in sede di restyling. 

Per il pubblico, dal 7 al 17 Marzo 2019, il KAMIQ sarà in World Premiere al Salone dell’auto di Ginevra. Per la stampa e i professionisti del settore l’appuntamento è per due giorni prima.

(Foto ŠKODA) © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


John Horsemoon

Sono uno pseudonimo e seguo sempre il mio dominus, del quale ho tutti i pregi e i difetti. Sportivo e non tifoso, pilota praticante(si fa per dire...), sempre osservante del codice: i maligni e i detrattori sostengono che sono un “dissidente” sui limiti di velocità. Una volta lo ero, oggi non più. Correre in gara dà sensazioni meravigliose, farlo su strada aperta alla circolazione è al contrario una plateale testimonianza di imbecillità. Sul “mio” giornale scrivo di sport in generale, di automobilismo e di motorsport, ma in fondo continuo a giocare anche io con le macchinine come un bambino.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.