VW Touareg V8 TDI: un’auto sportiva travestita da SUV sbarca a Ginevra

Potenza e coppia monstre per questa super SUV ad alte prestazioni a gasolio, che testimonia lo sforzo del Gruppo VW di non ‘archiviare’ il diesel senza combattere una battaglia di verità. Il Touareg V8 TDI arriva a maggio nelle concessionarie

Verona – Volkswagen ha anticipato oggi alla stampa la Touareg 4.0 V8 TDI che sarà svelata al prossimo Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, il 5 Marzo. Touareg 4.0 V8 TDI è un concept pre-produzione del SUV top di gamma della casa di Wolfsburg, con una motorizzazione che la pone tra le vetture più potenti e prestazionali dell’intera gamma. Il motore 4 litri V8 TDI eroga infatti 421 CV da 3.500 a 5.000 giri, con una coppia massima mostruosa di 900 Nm da 1.000 a 3.200 giri, livelli da auto sportive di straordinaria dinamicità.

Le caratteristiche del propulsore garantiscono prestazioni eccezionali sia a bassa velocità che nei tratti veloci o perfino in fuoristrada, a prescindere dalla configurazione dinamica scelta: la Touareg 4.0 V8 TDI scatta da 0 a 100 km/h in 4″9 e raggiunge la velocità massima limitata elettronicamente di 250 km/h. Il V8 di 4 litri è conforme alla omologazione Euro 6D-Temp, come da normativa introdotta lo scorso anno e obbligatoria per le nuove vetture commercializzate quest’anno. 

La Touareg 4.0 V8 TDI infatti arriverà presso le concessionarie Volkswagen alla fine del prossimo mese di maggio.

Circa i dati tecnici, su questo SUV top di gamma vi sono di serie sospensioni pneumatiche 4 Corner e cerchi in lega leggera da 19″ di tipo Tirano, ma avrà molte innovazioni. Una di queste è l’Innovision Cockpit, optional che fonde il display da 12″ della strumentazione digitale e il touchscreen TFT da 15″ del sistema Infotainment Top Discover Premium in un’unica unità di comando, informazioni, comunicazione ed Entertainment digitale, always on, di utilizzo intuitivo e personalizzabile al massimo. L’Innovision Cockpit è quasi totalmente privo dei classici tasti, interruttori e regolatori: sono previsti solo per le funzioni utili, per esempio per regolare in modo intuitivo il volume nella console centrale o tramite il volante. Con l’Innovision Cockpit il conducente può anche adattare a proprio gusto i sistemi di assistenza, regolazione della dinamica di marcia e Comfort, personalizzando la Touareg. In questo modo si apre un mondo in cui non sono il conducente e i passeggeri a doversi adattare al veicolo, ma il contrario. La Volkswagen si configura come uno smartphone adeguandosi alle esigenze personali. Tutto ciò viene reso possibile da numerosi sistemi e programmi collegati in rete e comandati attraverso superfici digitali e dal volante multifunzione.

All’interno, la Touareg 4.0 V8 TDI è una specie di lounge area, in cui spiccano le schermate dell’Innovision Cockpit con superfici continue in vetro, la pelle conciata al vegetale e i dettagli in alluminio e cromati, che rendono visibile e percepibile una qualità di altissimo livello. Applicazioni in legno pregiato e sedili in pelle Savona ventilati (opzional, con funzione di massaggio), completano il quadro del comfort disponibile a bordo.

I sistemi di assistenza alla guida disponibili sulla Touareg 4.0 V8 TDI sono allo stato dell’arte, consentendo la regolazione della dinamica di marcia e il comfort dei passeggeri in molti aspetti. Il supporto di visione notturna Nightvision (che riconosce persone e animali al buio attraverso la telecamera a infrarossi), l’assistenza per marcia in coda e in cantiere (sterzata, mantenimento della corsia, accelerazione e frenata automatici fino a 60 km/h), l’assistenza agli incroci (che reagisce al traffico trasversale davanti alla Touareg), lo sterzo integrale attivo (che rende la Touareg maneggevole come un’auto compatta), una stabilizzazione del rollio con barre stabilizzatrici controllate elettromeccanicamente, i fari a matrice di LED IQ.Light (luce anabbagliante e abbagliante comandate in modo interattivo attraverso la telecamera) e un head-up display proiettato sul parabrezza (Windshield Head Up Display) servono a rendere la marcia più sicura e più confortevole, con un ulteriore elemento positivo: il conducente guida la vettura servendosi di essa come sistema, non scinde le singole funzioni e non ha la distrazione di cercarne la funzione individuale.

Gli ADAS (Advanced Driver Assistance System) semplicemente ci sono e sono collegati in rete attraverso una centralina principale, in modo da funzionare in background e rendere il viaggio sicuro, comodo e intuitivo come mai prima d’ora, ma anche controllabile e verificabile successivamente. Un aspetto su cui tutto il mondo automotive sta lavorando, per accrescere sempre più i margini di sicurezza e le difese contro le incursioni degli hacker, che potrebbero mettere in pericolo la sicurezza degli occupanti.

La Touareg 4.0 V8 TDI sarà svelata il 5 Marzo prossimo, primo giorno dei due press days che anticipano l’apertura al pubblico del Salone di Ginevra (stand 2161, Padiglione 2).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.