ARS, bocciato il ticket per i ricoveri dei più ricchi

Soppressa la norma che prevedeva il ticket per il ricovero dei pazienti con oltre 50.000 euro di reddito. Bocciatura proposta da Fratelli d’Italia e dal PDL ma con il beneplacito del PD e del Movimento Cinque Stelle.

Ticket Sanitario

Bocciata definitivamente la norma, che avrebbe dovuto far parte del “carnet” della finanziaria regionale del governo Crocetta, sull’introduzione di un ticket sui farmaci e sui ricoveri ospedalieri.

Lo ha annunciato, attraverso una nota, il Partito Democrartico, dopo che fino alla tarda notte tra il 24 e il 25 aprile sono proseguiti i lavori in commissione Bilancio all’Assemblea Regionale Siciliana.

«In questo momento – ha affermato Baldo Gucciardi, presidente del gruppo PD all’ARS – non si possono chiedere ulteriori sacrifici ai siciliani. Vedremo se il governo riformulerà le proposte e modificherà i criteri e i parametri, ma se tutto resta così com’è, il PD sarà contrario a questi ticket dovessero essere riproposti in aula».

Sulla vicenda è intervenuto anche il deputato di Fratelli D’Italia, Salvino Caputo, primo firmatario dell’emendamento soppressivo della norma contesa, insieme a Vincenzo Vinciullo e Falcone del PDL, condiviso dal PD e dal Movimento Cinque Stelle:

«Abbiamo ottenuto un risultato importante a sostegno e per le famiglie siciliane. L’obbligo che il Governo voleva introdurre avrebbe comportato sacrifici e oneri per la stragrande maggioranza delle famiglie. Siamo soddisfatti di questo risultato perché siamo riusciti ad evitare un ulteriore aumento di spesa a carico delle famiglie ».

Ricordiamo che il ticket, se fosse stato approvato, avrebbe imposto un pagamento di 10 euro al giorno per i componenti dei nuclei familiari con reddito lordo uguale o superiore a 50.000 euro.

@waltergianno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Walter Giannò

Blogger dal 2003, giornalista pubblicista, ha scritto su diverse piattaforme: Tiscali, Il Cannocchiale, Splinder, Blogger, Tumblr, WordPress, e chi più ne ha più ne metta. Ha coordinato (e avviato) urban blog e quotidiani online. Ha scritto due libri: un romanzo ed una raccolta di poesie. Ha condotto due trasmissioni televisive sul calcio ed ha curato la comunicazione sul web di un movimento politico di Palermo durante le elezioni amministrative del maggio 2012. Si occupa di politica regionale ed internet.

Un pensiero riguardo “ARS, bocciato il ticket per i ricoveri dei più ricchi

  • 26/04/2013 in 10:40:58
    Permalink

    “La stragrande maggioranza delle famiglie”! Quelle dei signori del PDL forse. La maggioranza dei siciliani 50 mila euro li vede in tre anni, forse.

    Siamo alle solite. Meglio rincarare le tasse e/o imposte dei più poveri, tanto loro sono già abituati alla disperazione, vero? Schifo!

I commenti sono chiusi