Mazda a Ginevra porta un nuovo SUV

Un nuovo SUV compatto della casa giapponese Mazda al debutto mondiale all’89° Salone Internazionale di Ginevra 2019. Premiere europea per il cavallo di battaglia MX-5 del 30° anniversario, ma anche la Nuova Mazda 3 con sistema Mild Hybrid. Novità sulla CX-5, top seller della casa di Fuchū – Foto

Mazda farà debuttare all’89° Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra un secondo modello della gamma di nuova generazione, che rappresenta un’interpretazione più matura del linguaggio stilistico Kodo e della Skyactiv-Vehicle Architecture Mazda.  Su questo SUV la casa nipponica proporrà tutte le innovazioni più recenti presentate sui motori, quali i Skyactiv, compresa la rivoluzionaria tecnologia di accensione per compressione controllata da candela, basata su un esclusivo metodo di combustione che combina la fluidità di un motore a benzina e la coppia ai bassi regimi di un diesel. Il sistema è denominato Mazda SPCCI (Spark Plug Controlled Compression Ignition).

La kermesse su Lemano vedrà anche una prima europea per il cavallo di battaglia del marchio, la Mazda MX-5 30th Anniversary Edition, che appunto celebra il terzo decennio dall’esordio nel 1989 al Salone di Chicago. La roadster più popolare della storia dell’automotive, con oltre un milione di vetture vendute in tutto il mondo, 350 mila in Europa, che fu una scommessa vinta contro ogni previsione, quando la tipologia del roadster sembrava ormai consegnata agli annali dell’automobile e confinata ai ricordi degli Anni ’60.

Ginevra è sempre un appuntamento importante per le case automobilistiche e la casa di Fuchū onorerà l’ottantanovesima edizione del Salone con la Nuova Mazda3 in versione hatchback e berlina, la prima delle Mazda di nuova generazione, la prima ad adottare di serie l’innovativo sistema di accensione SPCCI, ma anche il nuovo sistema Mild Hybrid Mazda, decisivo per ridurre consumi ed emissioni nocive. 

Nello stand Mazda (Hall 6, 6050) in grande spolvero la Mazda più venduta, la CX-5, con innovazioni nella qualità degli interni e affinamento dell’handling, a tutto vantaggio del comportamento su strada che beneficia del sistema G-Vectoring Control Plus (GVC Plus) con cui la vettura diventa ancora più facile e sicura. 

L’appuntamento per il pubblico è per il prossimo 7 marzo, fino al 17 con apertura dalle 10 alle 20. Appuntamento per il 5 marzo alle 13 per la Press Conference, durante il primo dei due giorni di anteprima riservati alla stampa e agli addetti ai lavori del settore.

(Foto Mazda) © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


John Horsemoon

Sono uno pseudonimo e seguo sempre il mio dominus, del quale ho tutti i pregi e i difetti. Sportivo e non tifoso, pilota praticante(si fa per dire...), sempre osservante del codice: i maligni e i detrattori sostengono che sono un “dissidente” sui limiti di velocità. Una volta lo ero, oggi non più. Correre in gara dà sensazioni meravigliose, farlo su strada aperta alla circolazione è al contrario una plateale testimonianza di imbecillità. Sul “mio” giornale scrivo di sport in generale, di automobilismo e di motorsport, ma in fondo continuo a giocare anche io con le macchinine come un bambino.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.