Audi, in marcia verso l’elettrificazione della gamma. Le novità di Ginevra

Audi prosegue l’offensiva dell’elettrificazione della gamma con le piattaforme MEB e PPE a partire dall’Audi Q4 e-tron concept e dall’Audi e-tron GT concept in versione pre-serie. Presentati nuovi propulsori ibridi per A6, A7 Sportback, A8 e Q5. 

Verona – Audi ha anticipato le novità che saranno svelate al prossimo 89° Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, in cui  subirà un’accelerazione l’offensiva per l’elettrificazione della gamma, con tre modelli 100% elettrici, destinate a lasciare le catene di montaggio e ad arrivare presso i concessionari della casa dei Quattro Anelli entro la fine del 2020

Lo stand Audi (1060, Padiglione 1) sarà ad alto contenuto di elettrificazione, in linea con gli obiettivi delineati a Ingolstadt. “Già nel 2025, ogni tre Audi nuove vendute, una sarà a trazione elettrica. Abbiamo una visione chiara del futuro e ci stiamo impegnando per una mobilità senza emissioni”, ha commentato Bram Schot, Presidente di Audi AG. Chi scrive affermò ai tempi del Dieselgate che questa disgrazia (si fa per dire…) si sarebbe trasformata in una cavalcata vittoriosa: non sappiamo ancora se sarà così, certo i cavalli schierati sembrano propendere per un esito dai numeri vertiginosi, sia in termini di prestazioni che di fatturati.

Quattro inedite versioni ibride plug-in. L’Audi Q4 e-tron concept. L’Audi e-tron GT concept, al debutto europeo. La monoposto Audi e-tron FE05, che compete nel Campionato del Mondo di Formula E con Lucas Di Grassi e Daniel Abt. Questo lo schieramento dell’ideale griglia di partenza dello stand Audi a Ginevra: non resta che aspettare martedì 5 Marzo alle 8 di mattina per scoprire, in 15 minuti, le novità a Quattro Anelli sul fronte elettrificazione.

V’è da dire però che – come anticipato da Audi – nel corso di quest’anno non mancheranno le novità, con la variante coupé di e-tron, Audi e-tron Sportback, mentre l’Audi Q2 L e-tron sarà presentata in cina fra poche settimana, con le consegne previste nel corso del 2019. 

Detto della commercializzazione di Q4 e-tron e di Audi e-tron GT a fine 2020, sotto il profilo della tecnologia di transizione ibrida quest’anno verranno proposte ai clienti le versioni Plug-in di Audi A6, A7 Sportback, A8 e Q5 – presentate a Ginevra – mentre l’Audi A3 Plug-in e l’Audi Q7 Plug-in, già in listino, godranno di alcuni affinamenti tecnici.

Le sinergie possibili all’interno del Gruppo Volkswagen consentono all’Audi di collaborare con Porsche sulla e-tron GT, per esempio, sviluppata sulla Piattaforma PPE (Premium Platform Electric), la quale sarà la base tecnica per l’elettrificazione della gamma per i modelli dei segmenti da D a F.

Ancora, la piattaforma MBE (Modulare Elektrifizierungsbaukasten) costituirà la base tecnica per lo sviluppo dei modelli elettrici dei segmenti B e C di Audi, come degli altri brand del gruppo. Tuttavia, se la completa elettrificazione della gamma è un obiettivo di medio termine, come scelta tecnologica di transizione “in tutti i segmenti di mercato saranno offerti modelli con propulsione ibrida, ricaricabili mediante una presa elettrica”, ha confermato Schot, Presidente di Audi AG. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se hai gradito questo articolo, clicca per favoreMi piacesulla pagina Facebook di The Horsemoon Post (raggiungibile qui), dove potrai commentare e suggerirci ulteriori approfondimenti. Puoi seguirci anche su Twitter (qui) Grazie.


John Horsemoon

Sono uno pseudonimo e seguo sempre il mio dominus, del quale ho tutti i pregi e i difetti. Sportivo e non tifoso, pilota praticante(si fa per dire...), sempre osservante del codice: i maligni e i detrattori sostengono che sono un “dissidente” sui limiti di velocità. Una volta lo ero, oggi non più. Correre in gara dà sensazioni meravigliose, farlo su strada aperta alla circolazione è al contrario una plateale testimonianza di imbecillità. Sul “mio” giornale scrivo di sport in generale, di automobilismo e di motorsport, ma in fondo continuo a giocare anche io con le macchinine come un bambino.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.