Terremoto pre-elettorale in Sicilia: 5 arresti per voto di scambio e corruzione, tra cui Dina e Clemente (in carica)

L’inchiesta ha posto la lente di ingrandimento sulle elezioni del 2012. Gli arrestati sono agli arresti domiciliari. Coinvolti Nino Dina

Leggi il seguito

Sicilia, la denuncia di Panarello (Pd): bloccati 47 milioni di fondi europei destinati ai giovani ricercatori

I fondi bloccati riguardano il finanziamento di borse di ricerca applicata, contributi per il rientro in Sicilia di ricercatori, l’inserimento

Leggi il seguito

Sicilia, la finta pace tra Crocetta e il PD. Raciti: non vincolati a sostenere il governo. Ma dimettersi tutti, no?

osegue la saga tra l’ex sindaco di Gela e il suo partito, spaccato all’Ars come mai. Forse sarebbe il caso di commissariare la Sicilia per manifesta incapacità ad autogovernarsi

Leggi il seguito

“Spese pazze” nel Parlamento siciliano: i nomi degli indagati

Indagati deputati regionali dell’attuale legislatura e della precedente, ma anche alcuni funzionari. Tredici capigruppo raggiunti da avviso di garanzia, interrogatori

Leggi il seguito

Sicilia, le spese pazze all’ARS. Rimborsati anche fumetti di Diabolik

Secondo i magistrati della procura di Palermo, Livio Marrocco (Fli) si sarebbe fatto rimborsare l’acquisto di numeri del celeberrimo fumetto. Curiosità e timore per le motivazioni addotte: aggiornamento professionale? A 13 capigruppo inviato l’ordine a comparire, dal 24 gli interrogatori – I NOMI DEGLI INDAGATI

Leggi il seguito

Parlamento della Sicilia nella bufera, 83 avvisi garanzia per spese pazze

Quasi un centinaio di indagati nell’ambito del nuovo ciclone giudiziario. Cracolici lo rivela in aula all’ARS. Faraone: “fiducia nella magistratura”

Leggi il seguito

In Sicilia la prima legge in Italia che subordina il sostegno alla stampa locale a una specie di censura preventiva

Ci sono modalità tecniche per risalire all’identità di chi commenta gli articoli delle testate online e la registrazione preventiva, con carta di identità, è uno sciocco tentativo di bloccare quel che pensa la gente della classe politica. Noi ci opponiamo e rinunciamo preventivamente a ogni tipo di finanziamento pubblico: per la nostra libertà e per la libertà dei nostri lettori (cui imponiamo, però, un certo fair play, ma garantiamo libertà totale: c’è sempre l’indirizzo IP in caso di emergenza…)

Leggi il seguito

Attivisti NO MUOS occupano sede dell’ARS. Allarme black block per la manifestazione di oggi. Crocetta: allarme per la mia sicurezza

(Agg.2) Un folto gruppo di attivisti No Muos ha occupato la sede dell’Assemblea Regionale Siciliana, i militanti presidiano Sala d’Ercole mentre dai balconi vengono srotolati gli striscioni No Muos! Non sloggeranno fino a che Crocetta non blocchi i lavori di costruzione della base di Niscemi. Scenari di violenza urbana se la presenza di frange estremiste, provenienti anche dall’estero, dovessero agire per le strade di Palermo. Il presidente della Regione Sicilia non presenzierà alla manifestazione di oggi, per un supposto allarme alla sua sicurezza. Critiche sui social network

Leggi il seguito