Cina, il sospettato dei pacchi-bomba esplosi nella provincia del Guangxi è morto in una delle esplosioni

Le autorità di polizia hanno individuato in Wei Yinyong l’autore dell’invio degli ordigni, scoprendo anche il movente: avrebbe agito per

Leggi il seguito

Lo storico accordo Usa-Cina per tagliare le emissioni in atmosfera: ma “entro il 2030”

Concluso il vertice Apec a Pechino con una insolita conferenza stampa congiunta di Obama e Xi Jinping. I due Paesi, responsabili

Leggi il seguito

Dalla Cina con stupore. Abolizione dei Laojiao e mitigazione della politica del figlio unico

Contrariamente alle prime reazioni, il comunicato del Politburo alla fine del Terzo Plenum del PCC fa intravedere alcune aperture interessanti verso un miglioramento del rispetto dei diritti umani in Cina. L’abolizione del sistema di repressione del dissenso – ufficialmente di rieducazione attraverso il lavoro – apre la porta al pluralismo. L’ammorbidimento della legge sul figlio unico è teso soprattutto a far cessare gli abomini dei piccoli burocrati locali del partito, esecutori feroci per non perdere il lavoro e rischiare l’emarginazione. Se “Dei delitti e delle pene” diventasse un best-seller…

Leggi il seguito

Cina, siti web di organi di stampa occidentali censurati per le rivelazioni sulla figlia di Wen Jiabao

Wen Ruchun, sotto lo pseudonimo di “Lily Chang”, avrebbe intascato 1,8 milioni di dollari Usa per alcuni favori alla J.P. Morgan. Bloccati il Wall Street Journal, Reuters, New York Times e i blog che commentano la notizia. Guo Feixiong, arrestato perché chiede la pubblicazione delle ricchezze dei membri del Partito, ha concluso lo sciopero della fame

Leggi il seguito

Serpeggiano sfiducia e delusione in Cina per le mancate riforme democratiche del III Plenum

La conclusione del vertice del Partito comunista apre a una riforma di mercato orientata verso i privati, ma mantiene i vecchi paletti. Timori per la creazione della Commissione per la sicurezza nazionale, che potrebbe far divenire ancora di più la Cina uno “Stato di polizia”. Analisti: “Senza liberalizzazione politica, le misure economiche non riusciranno”. Al centro l’economia, ma non le libertà politiche. Necessarie riforme nel sistema creditizio

Leggi il seguito

Figlio unico, sicurezza nazionale e stabilità economica: le riforme del Terzo Plenum del Partito Comunista Cinese

Concluso a Pechino l’incontro fra i massimi leader del Partito comunista, che hanno approvato due nuove “super Commissioni” per la sicurezza interna e la riforma dell’impianto economico. Indiscrezioni su un rilassamento della legge sul figlio unico: alle coppie formate da due figli unici sarà permesso avere due figli. Mancano però conferme ufficiali

Leggi il seguito

Cina, Terzo Plenum del Partito: le riforme segrete (e forse inesistenti)

Il raduno di 250 membri del Comitato centrale dura fino al 12 novembre, nel silenzio stampa più assoluto. Vi sono alcuni importanti suggerimenti da parte di think-tank: province staccate dall’economia; riduzione dei monopoli; riforma del certificato di residenza per i migranti. Ma non è sicuro che essi saranno presi in considerazione. Rimane fermo il monopolio del potere del Partito, come ai tempi dell’impero cinese. Anche Xi Jinping è indietreggiato dopo aver promesso molte riforme

Leggi il seguito

Russia e Cina firmano accordo energetico da 85 miliardi di dollari

La firma durante la visita di Stato a Pechino del Primo Ministro Dmitri Medvedev. I due Paesi, ha detto Xi Jinping, sono “buoni vicini e partner strategici di nome e di fatto”. Secondo l’accordo, le due maggiori compagnie energetiche nazionali sfrutteranno insieme i campi petroliferi della Siberia. Aumenta l’influenza cinese nel settore della produzione di combustibile russo

Leggi il seguito